Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
In primo piano

Province: Assemblea generale straordinaria Upi il 15 maggio a Roma

"Promuovere azioni che rimettano al centro i nuovi enti di area vasta, portando all'attenzione dei cittadini, delle istituzioni e della politica la situazione drammatica degli enti anche attraverso iniziative unitarie nazionali"

Rilanciare l'azione politica dell'Associazione, attraverso il massimo coinvolgimento  dei  Sindaci e degli amministratori comunali protagonisti dei nuovi enti di area vasta in linea con la riforma Delrio, stabilire la linea politica dell'associazione per proseguire nel confronto con Governo e Parlamento, riportare all'attenzione del dibattito la gravissima situazione dei servizi ai cittadini, a rischio a causa del prelievo di 1 miliardo che impedirà l'approvazione dei bilanci di previsione 2015, la cui scadenza è imminente, e manderà in dissesto gran parte delle Provincce. Queste le ragioni per cui il Presidente dell’Upi Alessandro Pastacci e i  Presidenti delle Upi regionali, nel corso dell’incontro convocato a Roma, hanno deciso all’unanimità di convocare per venerdì 15 maggio a Roma una Assemblea Generale straordinaria dell'Associazione."La situazione delle nostre amministrazioni - hanno detto i Presidenti - è drammatica.

Istituzioni e Riforme

Le slides presentate all'Assemblea dell'Upi del 28 gennaio 2015

foto

Upi "L’emergenza bilanci delle Province ricade su tutti sistemi di governo e amministrazione del territorio"

Istituzioni e Riforme

A che punto è l'attuazione della riforma delle Province? Quali i nodi che la bloccano?

foto

Una infografica con i passaggi essenziali, i nodi da sciogliere per dare attuazione alla riforma e la grave emergenza legata alla sottrazione di 1 miliardo dai bilanci delle Province imposta dalla Legge di stabilità

Finanza e fiscalità locale

DEF: Il Documento con le Osservazioni Upi consegnato alle Commissione Bilancio di Camera e Senato

L’UPI chiede alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato e al Parlamento tutto di effettuare, prima dell’avvio dell’iter di discussione della Legge di Stabilità 2016, una analisi dei bilanci consuntivi degli Enti di Area Vasta sulla base dei rendiconti 2014 al fine di verificare la situazione reale dei  bilanci delle Province, l’impatto della manovra sui servizi per il 2015 e l’effettiva sostenibilità dei tagli previsti per il 2016 e 2017.

Istituzioni e Riforme

Protocollo d'Intesa Anci-Upi

Il Protocollo d'Intesa Anci-Upi firmato il 18 giugno 2014 e ratificato all'Assemblea Generale dell'Upi del 27 giugno.

In primo piano

AUDIZIONE UPI DEF 2015 – Nota sintetica intervento Presidente Upi Alessandro Pastacci

foto "Serve operazione verità sui bilanci reali delle Province"

Nel DEF, nel programma di stabilità e nel Programma nazionale di riforma non vi è una piena consapevolezza dell’insostenibilità della manovra finanziaria che è stata ipotizzata sui bilanci delle Province a partire dal 2015, mettendo a rischio il mantenimento dell’erogazione dei servizi essenziali ai cittadini, e impoverendo di fatto, il tessuto economico e imprenditoriale locale: senza la leva degli investimenti promossi dagli Enti di Area Vasta, viene a mancare un volano fondamentale per lo sviluppo dei territori.Negli ultimi tre anni alle Province è stato chiesto un contributo al risanamento della finanza pubblica che non ha elementi di confrontabilità con gli altri livelli di governo.         Dal 2012 al 2015 alle Province è stata chiesta una riduzione di risorse pari a 3,2 miliardi: considerato che, secondo i dati Istat, nel 2012 la spesa corrente delle Province era pari a  8.

CERCA


AGENDA
“Dal Bullo al Ballo” - evento finale iniziativa “No Bulls Be Friends” Provincia di Ferrara
ven 08 mag 2015
8 maggio 2015 - Sala Estense di Ferrara Piazzetta Municipale ore 10 alle ore 12
Convegno Finale del progetto LIFE ARUPA
ven 15 mag 2015
13 -15 maggio 2015 Mediateca Provinciale Matera
“UPGRADE” maratona di sviluppo APP per facilitare l'apprendimento scolastico.
dom 17 mag 2015
15 - 17 maggio 2015 Pisa - Progetto Upi Toscana finanziato da Upi e Agenzia Nazionale Giovani
Largo ai giovani/bando al bullismo: evento finale Scuolasbroc Provincia di Prato "No bulls be friends"
ven 22 mag 2015
22 maggio 2015 – ore 10 Auditorium Istituto F. Datini - Via di Reggiana 26, Prato

UPI Social Network


Dowload Documentazione
   News UPI   
fotoTenuta degli albi provinciali autotrasporto: accordo in Conferenza Stato Città
In allegato, l’accordo sottoscritto il 23 aprile 2015 in sede di Conferenza Stato Città Autonomie Locali in materia di trasferimento delle funzioni ai sensi del comma 94, art. 1, legge n. 147/13 – tenuta degli albi provinciali autotrasportatori...
fotoRinegoziazione mutui: Accordo quadro ABI - Presidenza del Consiglio dei Ministri
Si allega l’accordo che ABI e Dipartimento Presidenza del  Consiglio hanno siglato lo scorso 8 aprile relativo alle linee guida sulla base delle quali le banche aderenti daranno attuazione al comma 430 della Legge di stabilità 2015 sulla...
fotoRinegoziazione mutui: la circolare predisposta dalla Cassa Depositi e Prestiti
In allegato, il testo della Circolare indirizzata a Province e Città metropolitane sulla rinegoziazione dei prestiti concessi attualemente in ammortamento. 
fotoProvincia di Teramo: 3 milioni per le calamità naturali
Il Consiglio provinciale ieri sera ha riconosciuto il debito fuori bilancio per gli interventi in “somma urgenza” impegnati dall’ente per far fronte ai danni delle calamità naturali dei giorni 4,5,6 e 7 marzo scorso.
fotoDalla Provincia di Bergamo un appello ai parlamentari: su assistenza disabili serve emendamento alla Legge di stabilità
Un emendamento alla legge di stabilità per consentire alla Provincia di far fronte ai 16 milioni di euro di debiti verso i Comuni, ereditati dalle due amministrazioni precedenti, per l'assistenza educativa e il trasporto degli studenti disabili delle...
fotoProvincia di Udine - Orto botanico, tirocini per gli studenti delle scuole superiori anche nel periodo estivo
Mille quattrocento allievi delle scuole superiori in visita negli ultimi due anni per lezioni e laboratori concordati con i docenti, 13 tirocini formativi con studenti dell’Università di Udine (250 ore ciascuno), tour guidati per 170 studenti...