Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

I commenti dei Presidenti Cavalli e Nunes.

I commenti dei Presidenti Cavalli e Nunes.

E’ da oggi in rete il Portale delle Province Italiane, www.upinet.it, diretto agli amministratori, ai cittadini, alle imprese, ai mass media.


Nel sito, news , dossier, dati statistici, documenti e normative sulle Province e sulla pubblica amministrazione, e una area interamente riservata agli amministratori per favorire lo scambio diretto e la cooperazione tra le diverse realtà territoriali.


“Il portale – ha detto il Presidente della Provincia di Brescia e componente della Presidenza Upi, Alberto Cavalli – è uno strumento informativo che potrà veicolare le informazioni dell’Upi, delle Province e dei loro territori. L’obiettivo principale  è di favorire la cooperazione in rete per facilitare gli scambi delle migliori esperienze e le comunicazioni che provengono dal territorio. La Provincia di Brescia – ha ricordato Cavalli – ha partecipato direttamente alla realizzazione del progetto, realizzando il sito settoriale sull’ e-government delle Province Italiane, che alimenta con le sue informazioni il nuovo portale dell’Upi”.

“Il progetto che presentiamo oggi – ha sottolineato Gino Nunes, Presidente della Provincia di Pisa e Responsabile dell’e-government per l’Upi – dimostra quanto siamo  impegnati nel favorire lo sviluppo dell’innovazione nelle Province, che hanno avuto un ruolo da protagoniste nelle iniziative di e-government, dimostrato dai progetti finanziati dal Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie. Abbiamo creato un sistema capace di garantire efficienza, grazie all’interscambio dei dati, e democrazia dell’informazione, assicurando la formazione e l’assistenza tecnica per i piccoli Comuni..Vogliamo rendere le Province protagoniste nel supporto ai Comuni più piccoli e ai territori meno sviluppati, attraverso i Centri di Servizio territoriali. E’ un processo – ha detto Nunes – che oggi, a causa del blocco dei finanziamenti per l’e-gov  previsto dalla manovra finanziaria 2004, rischia non solo di arrestarsi, ma di regredire e di riportare alle iniziali condizioni di inefficienza. Di tutto questo in finanziaria non c’è traccia e ci sembra manchi, da parte del Governo, la volontà per proseguire su questa strada.”


 
(19-11-2003)

Barbara  Perluigi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione