Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Dichiarazione del Presidente Santarsiero

Dichiarazione del Presidente Santarsiero

Pubblichiamo il comunicato stampa del Presidente della Provincia di Potenza, Vito Santarsiero.

 "Il Presidente della Regione Bubbico ha ragione ed ha tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà.

Il Ministro Giovanardi abbia rispetto delle istituzioni e del popolo lucano; non c'è alcuna "battaglia di schieramento" o "strumentalizzazione del caso".

Il problema scorie va risolto seriamente e in maniera trasparente, individuando per un'opera di delicatezza estrema la soluzione migliore rispettando le leggi sull'ambiente e finanziando adeguatamente la ricerca scientifica e non già scegliendo un sito senza validazione.

Il Decreto non va spiegato, ma semplicemente ritirato considerato che esso purtroppo parla chiaro nonostante ogni tentativo di Giovanardi o di altri esponenti di Governo di interpretarlo o giustificarlo.Viene in mente il buon Ovidio: Causa patrocinio non bona, perior erit, una causa cattiva diventa peggiore con il difenderla.

Non è affatto vero che "non si è detto Basilicata e basta" e che "si parte dalle indicazioni di Scanzano Jonico", è vero invece che senza la validazione del sito viene scelto Scanzano Jonico quale Deposito nazionale ove saranno "allocati e gestiti in via definitiva tutti i rifiuti radioattivi di II e III categoria ed il combustibile irragiato".

Come è vero che il sito per l'opera più delicata per l'ambiente mai realizzata in Italia viene scelto senza il rispetto delle più elementari e vincolanti procedure dell'impatto ambientale che avrebbero portato alla verifica dei siti alternativi, alla informazione e al coinvolgimento delle popolazioni e istituzioni locali, alla valutazione dell'impatto dell'opera su tutte le componenti ambientali e antropiche interessate.E tale scelta è avvenuta, ancor di più e ancor più gravemente, in presenza di studi già disponibili e con una chiara letteratura scientifica che dicono chiaramente come tale sito è insicuro e tale da esporre costa Jonica e mare Mediterraneo a rischi di carattere epocale.

Il ritiro del decreto è un atto di civiltà e di rispetto per tutto il Paese oltre che per le istituzioni e il popolo lucano.

Chiediamo alla stampa nazionale di dar voce a queste nostre considerazioni ben lontane da logiche di schieramenti e strumentalizzazione, richiamate, forse, con il solo obiettivo di non renderci credibili."

Le altre news prodotte dalla Provincia di Potenza su questo tema le trovate nella sezione news del sito linkato.
(25-11-2003)

Ufficio Stampa Provincia di Potenza
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione