Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Nunes: Giudizio negativo su impostazione e contenuti

Nunes: Giudizio negativo su impostazione e contenuti

                              COMUNICATO STAMPA


                        FINANZIARIA, PROVINCE, NUNES:
CONFERMATO IL GIUDIZIO NEGATIVO SU IMPOSTAZIONE E CONTENUTI DELLA LEGGE FINANZIARIA.



 “Avevamo visto giusto, non ci eravamo sbagliati – commenta Gino Nunes, Responsabile per la Finanza locale dell’Unione Province d’Italia –  la legge finanziaria approvata dal Governo porta con sé conseguenze di estrema gravità perché impedisce in primo luogo la realizzazione di investimenti già programmati, per i quali esistono obblighi contrattuali ben precisi”.

 “Non solo blocca le opere già programmate, – continua Nunes – ma impedisce ogni altro investimento futuro, colpendo pesantemente l’autonomia e la capacità di programmazione proprio negli enti locali, i cui amministratori sono stati rinnovati da pochi mesi, con evidenti ricadute sul sistema delle piccole e medie imprese locali che vivono degli investimenti sul territorio”.

 “Le Province – conclude Nunes – chiedono che il Parlamento rifletta sugli effetti distruttivi che la legge finanziaria avrà sulle economie locali, a fronte di una logica che ripristina anacronisticamente un modello centralistico. Le Province intendono contribuire, come hanno fatto finora, ai vincoli europei e avanzano nuovamente la richiesta di poter concertare una politica di programmazione dei nuovi investimenti, nonché di controllo sul nuovo indebitamento, proprio perché responsabili e consapevoli della necessità di ridurre il debito pubblico”. “Chiedono contemporaneamente al Parlamento che cancelli l’assurdo e impraticabile vincolo agli investimenti già decisi e contrattualizzati”.


Roma, 1 ottobre 2004
(01-10-2004)

Redazione Upi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione