Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Melilli: “L’economia del Paese è allo sbando”

Melilli: “L’economia del Paese è allo sbando”

“Le Province italiane sono preoccupatissime per la situazione che si è venuta a creare per lo stato dell’economia e per il Paese dopo le dimissioni del Ministro Siniscalco. Una decisione che piomba su uno scenario già fortemente compromesso, a pochi giorni dalla scadenza dei termini per la chiusura della Legge finanziaria, e in un momento di grave crisi”.

Lo ha detto il Presidente dell’Upi, Fabio Melilli, nella riunione dell’Ufficio di Presidenza dell’Associazione di questa mattina.

“L’economia italiana è allo sbando – ha detto Melilli - ora più che mai serve che, qualunque siano le scelte che verranno prese in questi giorni, si riportino le Province e le altre istituzioni locali ai tavoli delle decisioni, evitando di costruire ancora Finanziarie mirate esclusivamente ai tagli sugli Enti locali che, come accaduto per la proposta Siniscalco, non producono altro che crisi”.

Sulla finanziaria, l’Ufficio di Presidenza dell’Upi ha votato un ordine del giorno (cfr. file allegato ), nel quale, tra l’altro, si sottolinea la necessità di riaprire il  confronto tra Governo, Regioni Province e Comuni.

“Stiamo ancora aspettando risposte alle richieste di modifica delle regole del patto di stabilità interno – ha detto Andrea De Maria, Vicepresidente della Provincia di Bologna e responsabile finanza per l’Upi – le casse delle Province non potranno reggere ancora né sopportare lo stato di totale incertezza delle regole cui il Governo ci sta sottoponendo, costringendo gli amministratori a stilare i bilanci del 2006 al buio”.



 
(22-09-2005)

Barbara  Perluigi

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione