Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

MELILLI: LA SCUOLA ITALIANA NEL CAOS

MELILLI: LA SCUOLA ITALIANA NEL CAOS

"Il via libera alle sperimentazioni della riforma del secondo ciclo a partire dal 2006/2007 è un colpo di mano contro le istituzioni locali e il mondo della scuola" - è quanto ha dichiarato Fabio Melilli, Presidente dell’Unione Province d’Italia - relativamente all’approvazione del decreto legislativo che consente le sperimentazioni della riforma dal 2006/2007.

"Contro il parere espresso da Province, Comuni e Regioni – prosegue Melilli - e smentendo intese raggiunte in sede di Conferenza Unificata la Moratti ha approvato un decreto che aggiunge caos a caos e che getta nell’incertezza migliaia di famiglie italiane e non permette alle Province di governare il processo di riforma".

"Un vero e proprio blitz – ha commentato Angela Cortese, Coordinatrice degli Assessore all’Istruzione delle Province italiane - che mette in ginocchio la scuola pubblica italiana; una riforma senza copertura finanziaria, che introduce un doppio canale a favore dei licei e penalizza gli istituti tecnici e professionali che hanno fatto la storia dello sviluppo del nostro Paese".

"Tutto questo avviene – ha proseguito l’Assessore Cortese - a chiusura delle iscrizioni per l’anno nuovo impedendo, dunque, ai cittadini italiani di scegliere informati e consapevoli il futuro delle giovani generazioni".

"Nei prossimi giorni – hanno concluso Melilli e la Cortese – convocheremo l’Assemblea degli Assessori all’Istruzione delle Province italiane per decidere quali iniziative politiche assumere".

Roma, 31 gennaio 2006
(31-01-2006)

Redazione Upi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione