Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Per snellire la burocrazia

Per snellire la burocrazia

Rimini, 15 giu. - (Adnkronos) - E' necessario 'ridefinire la governance per snellire la burocrazia e destinare i soldi la' dove servono'. Fabio Melilli, presidente nazionale di Upi, intervenendo oggi alla presentazione del quaderno sulla redicontazione sociale nell'ambito della sesta edizione di Euro P.A. a Rimini, torna a sottolineare un tema che gli sta a cuore, ovvero l'esigenza di ridurre l'apparato burocratico a vantaggio dell'efficienza.

'Dobbiamo avere - spiega infatti - maggiore efficacia di spesa delle risorse'. In questo senso, dunque, il bilancio sociale rappresenta un ottimo strumento perche' 'obbliga gli amministratori - fa notare Melilli - a essere piu' severi dal momento che sanno che
verranno giudicati dai cittadini' proprio sul parametro dell'efficacia. 'Si e' avviata una stagione in cui diventa inevitabile il processo di analisi interna del proprio operato e
altrettanto inevitabile comunicarlo ai cittadini' sottolinea il  presidente delle Province italiane, facendo presente il rischio per gli enti locali di diventari interlocutori della sola Corte dei Conti e della magistratura. (segue) (Mem/Gs/Adnkronos) 15-GIU-06 12:16

ENTI LOCALI: MELILLI (UPI), RIDEFINIRE GOVERNANCE PER SNELLIRE BUROCRAZIA (2) =

(Adnkronos) - Invece, ''ci vuole una terza figura - questa e' la concreta proposta - di revisore 'terza', che giudichi al di la' delle pure somme, ma sulla base dell'efficacia''. E proprio l'efficacia e' per Melilli ''una facile lettura per la comunita'''. Si tratta di ''un
altro servizio al Paese'', precisa, soprattutto all'indomani di una ''campagna elettorale con soggetti politici che possono parlare di tutto senza che poi i cittadini possano verificare''. A questo punto si tratta di di costruire ''un difficile percorso, per far sapere alla gente chi davvero si misura con questi nuovi strumenti di  redicontazione''. Si deve, insomma, ''costruire una cultura in questo senso: si devono costruire giudizi severi verso la pubblica
aministraziuone con strumenti veri''. Ma Melilli lancia anche l'allarme circa il rischio ''di essere travolti da un sistema che non riesce a rispondere ai cittadini''. Ecco perche' ''e' arrivato il momento di dire ai cittadini 'chi fa che cosa', anche perche' con il federalismo si rischia di sovrapporre burocrazia a burocrazia''. E se ''ci vuoie una nuova governance'', e'
bene che ''siano soprattutto le Regioni a dover riflettere su questo''. (Mem/Gs/Adnkronos)
15-GIU-06 12:28
(19-06-2006)

redazione
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione