Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Dpef: Melilli molto perplesso sui tagli agli Enti locali

Dpef: Melilli molto perplesso sui tagli agli Enti locali

Dpef: Melilli  molto perplessi sui tagli  agli enti locali

Fabio Melilli, presidente dell'Unione delle Province italiane, esprime tutta la sua perplessità sulla previsione nel Dpef di tagli dei trasferimenti agli Enti locali. Con una nota aperta di critica: dall'elenco dei comparti sottoposti ai tagli "manca stranamente lo Stato centrale". "Il settore degli Enti locali - dice Melilli - ha già sostenuto in questi anni uno sforzo enorme per il risanamento dei conti". Il presidente dell'Upi spiega che oggi il comparto delle Autonomie si trova davanti a due fronti: "da una parte il cammino fatto per ricostruire un Patto di stabilità e non una norma imposta dal centro; la nostra compartecipazione al risanamento dei conti pubblici che non può non passare attraverso scelte adeguate per il rilancio dello sviluppo". Melilli naturalmente considera positivo, ma già un dato acquisito, il ritorno ai saldi di bilancio e il superamento dell'impostazione basata sui tetti di spesa. "Per questo riteniamo che l'accento debba cadere oggi sul discorso dello sviluppo. Per stare alle competenze delle Province - aggiunge - crediamo che sia importantissimo affrontare i temi della sicurezza delle nostre scuole e i temi della difesa del suolo. Su questi punti ci riserviamo di avanzare proposte all'inizio del dibattito sulla finanziaria". "Continuo a non capire – conclude Melilli - perché gli Enti locali siano un problema e non un'opportunità di sviluppo".
(07-12-2006)

Redazione Upi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione