Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News

Il Governo sostenga il decentramento dalle Regioni alle Province

Il Governo sostenga il decentramento dalle Regioni alle Province

Sono ancora troppo poche, e concentrate nel Nord del paese, le Regioni che, dal ’97 ad oggi hanno completato il percorso di decentramento delle funzioni amministrative in materia di agricoltura, assegnando materie trasferite o delegate alle Province, e per questo c’è bisogno che il Governo sostenga con forza l’ampliamento su tutto il territorio nazionale del processo.
Lo hanno chiesto il Presidente e il Vicepresidente dell’Upi , Fabio Melilli e Alberto Cavalli, e il Presidente della Provincia di Salerno, Angelo Villani, al Ministro delle Politiche Agricole, Forestali e Alimentari, Paolo De Castro.
Nell’incontro si è ricordato come le Regioni, dal 1997 ad oggi, abbiano adottato orientamenti e linee di azione diverse fra di loro, dando luogo ad un panorama nazionale variegato e disomogeneo, per quanto attiene il conferimento delle funzioni in materia di agricoltura alle Province.
Da qui la richiesta dell’Upi al Governo di riprendere a sostenere questa strada anche perché il mancato decentramento ha fatto sì che, nella costruzione del Piano Strategico Nazionale di attuazione della programmazione agricola comunitaria 2007- 2013, non si sia ritenuto necessario il coinvolgimento delle Province, tanto che il documento definitivo è stato sottoposto al solo parere della Conferenza Stato Regioni.
Da parte loro le Province si sono dichiarate pronte a sostenere il lavoro del Ministero e delle Regioni, in particolare nella formazione degli imprenditori agricoli e dei tecnica agricoli, nello sviluppo di un marketing territoriale che permetta l’integrazione tra il prodotto tipico ed il territorio che lo produce, e nello sviluppo di azioni a favore delle produzioni biologiche e della cosiddetta “agroenergia”, fonti energetiche ecocompatibili in grado di offrire nuove opportunità di crescita all’azienda agricola e zootecnica.
Infine hanno invitato il Ministro a promuovere sempre più qualità e sicurezza alimentare anche mediante la etichettatura del prodotto a partire dall’origine, e ad intervenire nel processo di filiera con azioni volte a ridurre la forbice tra il prezzo riconosciuto all’agricoltore e quello pagato dal consumatore finale.

 
(24-07-2006)

Barbara  Perluigi
CERCA


AGENDA
UPI FORMAZIONE: SEMINARIO DI STUDI
ven 21 set 2018 9.30-16.30
Viale Silvani, 6 Sala Formazioni, Bologna
Fabbisogni, organici, piani occupazionali e modalita’ di assunzione.Un quadro normativo e interpretativo sempre piu’complesso: quali soluzioni? Il nuovo ccnl funzioni locali: lo stato dell’arte
Seminario di Studio "Progettare l'Europa - Infoday sulle fonti di finanziamentoe la metodologia di progettazione
mar 25 set 2018
25 settembre 2018 ore 9.30 - 13.00 /14.00 - 16.30 Sala formazione Upi, Viale Silvani 6 - Bologna
CONVEGNO - Due anni di novità in materia di contratti pubblici, tra concorrenza e anticorruzione
mer 03 ott 2018
MERCOLEDÌ 3 OTTOBRE 2018 ORE 9.30-13.30 MEF - Museo Enzo Ferrari Sala Convention, via Paolo Ferrari 85, Modena
Due anni di novità in materia di contratti pubblici tra concorrenza e anticorruzione
mer 03 ott 2018 9.30 - 13.30
MEF - Museo Enzo Ferrari Sala Convention, via Paolo Ferrari 85, Modena
CONVEGNO UPI EMILIA-ROMAGNA EVENTO IN CORSO DI ACCREDITAMENTO PRESSO L’ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MODENA

UPI Social Network


Dowload Documentazione