Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Il 22 e 23 marzo a Roma con Napolitano, Prodi, Barroso, Pöttering

Il 22 e 23 marzo a Roma con Napolitano, Prodi, Barroso, Pöttering

Il Comitato delle regioni (CdR) celebrerà i 50 anni dell'Europa a Roma il 23 marzo prossimo con una sessione plenaria speciale e una seduta solenne nel corso della quale interverranno il Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, il Presidente del Consiglio Romano Prodi e il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso. L'evento, presieduto dal presidente del CdR Michel Delebarre avrà luogo all'Auditorium Conciliazione, su invito del Presidente della regione Lazio Pietro Marrazzo. Alla cerimonia prenderanno parte oltre 600 esponenti dei governi nazionali, regionali e locali e rappresentanti del vertice europeo della gioventù.

Fra le altre personalità di rilievo che parteciperanno all'evento figurano il vice primo ministro e ministro degli Affari esteri lussemburghese Jean Asselborn, il commissario europeo per la politica regionale Danuta Hübner, il ministro federale tedesco aggiunto agli Affari europei Günter Gloser, il Segretario di Stato spagnolo per l'UE Alberto Navarro, il ministro italiano per le Politiche giovanili e le Attività sportive Giovanna Melandri, l'ex-presidente della Commissione europea Jacques Delors, i sindaci di Roma, Varsavia, Bruxelles, Istanbul, Stoccolma, Maastricht e Lione, oltre ai presidenti della Catalogna e della Toscana. Inoltre il Presidente del Parlamento europeo Hans-Gert Pöttering terrà un discorso alla cena ufficiale del 22 marzo che avrà luogo a Palazzo Venezia, al termine delle riunioni dei gruppi politici e dell'Ufficio di presidenza del CdR..

"Intendiamo cogliere l'occasione per aumentare il grado di sensibilizzazione pubblica alle sfide che devono raccogliere gli enti locali e regionali nel processo decisionale dell'UE e promuovere un maggior sostegno al loro ruolo nello sviluppo dell'integrazione europea" ha affermato il Presidente Delabarre, sindaco di Dunkerque, Francia.

Una '"Dichiarazione del Comitato delle regioni per l'Europa", che chiede una risposta ambiziosa alle aspettative dei cittadini, verrà adottata nel corso della seduta solenne. La dichiarazione chiede il completamento del mercato interno orientato allo sviluppo sostenibile e all'inclusione, una maggiore coesione per affrontare le sfide della globalizzazione e un maggior riconoscimento dei vantaggi del decentramento. Verrà inviata ai capi di Stato e di governo in vista del vertice informale di Berlino.

In allegato, il programma dell'evento 
 

(21-03-2007)

Redazione

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione