Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Villani “Bisogna evitare di frammentare le risorse”

Villani “Bisogna evitare di frammentare le risorse”

“La crescita del turismo in Italia è frenata da un eccesso di parcellizzazione delle risorse”. Lo ha detto il Presidente della Provincia di Salerno e responsabile Upi turismo, Angelo Villani, intervenendo al salone EuroP.A. in corso a Rimini, ad un convegno Upi Uniocamere sul marketing territoriale e turismo.
“In Italia – ha detto - tutti si occupano di Turismo: dallo Stato, alle Regioni, alle Province, ai Comuni, alle Camere di Commercio e oltre. Non tutte le Regioni, poi, hanno delegato in modo uniforme le competenze sul turismo sul territorio, con il risultato che oggi, nel Paese, ci sono profonde differenze da territorio a territorio. Questo sistema estremamente frammentato non consente di mirare l’utilizzo delle risorse verso progetti di ampio respiro. I fondi vengono parcellizzati in una miriade di microeventi, senza una vera politica di sistema, a tutto danno del brand “Italia”. C’è bisogno di ristabilire una vera governance – ha concluso Villani – e credo che, e la stessa Carta delle Autonomie appena varata dal Governo lo conferma, questa funzione spetti alle Province, che sono le istituzioni di governo del territorio e per questo possono gestire al meglio la rete degli interventi in maniera coordinata e coerente, evitando inutili sovrapposizioni”.
A conferma della necessità di un disegno unitario, l’esempio della Regione Lazio, portato dall’Assessore al turismo della Provincia di Rieti, Giuseppe Rinaldi. “Grazie ad un accordo tra la Regione, le cinque Province del Lazio il Comune di Roma e l’Unioncamere – ha detto l’Assessore – siamo riusciti, primi in Italia, ad istituire l’Agenzia Regionale per il Turismo, uno strumento unitario dove convergono idee e risorse per programmare gli interventi di promozione del Lazio nella sua complessità. Un modo per evitare la frammentazione per consentire di rilanciare un territorio che, dal punto di vista turistico, continua ad essere ancora troppo poco noto, anche per la presenza della Capitale che, ovviamente, attira a sé maggiori flussi turistici e risorse economiche”.

(29-03-2007)

Barbara  Perluigi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione