Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

13 dicembre 2007 - Prima Giornata della Rete Italiana di Cultura Popolare

Gli eventi e i commenti dei protagonisti

Il Comitato Festival delle Province, nato in seno all’UPI e costituito da 15 Province Italiane (le Province di Cuneo, Perugia, Rieti, Sassari, Catania, Cosenza, Foggia, Fiorì Cesena, L’Aquila, Modena, Piacenza, Potenza, Roma, Rovigo), dall’Associazione Slow Food e dal Teatro delle Forme, con il sostegno della Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, dal 2007 è riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Rete Nazionale di Cultura Popolare Italiana.
Per promuovere la Rete Italiana di Cultura Popolare il Comitato Festival delle Province organizza per il 13 DICEMBRE 2007 alle ore 21 un grande evento nazionale che coinvolgerà contemporaneamente un grande numero di Province italiane. Ciascuna Provincia, quella sera, proporrà uno spettacoli che, nel territorio specifico, rappresentano la maggiore espressione culturale e tradizionale (VEDI PROGRAMMA ALLEGATO )
“Festeggiare la nascita della Rete Italiana di Cultura Popolare è per noi, prima di tutto, motivo di grande orgoglio, perché premia l’impegno nel lavoro, che l’Upi, insieme al Comitato Festival delle Province e a tutte le Province, porta avanti ormai da quasi 5 anni per promuovere e fare conoscere l’immenso patrimonio italiano della cultura popolare – ha detto il Direttore Generale dell’Upi Piero Antonelli - Attraverso la Rete intendiamo dare supporto alle Province per migliorare gli standard di progettazione degli interventi e diffondere modelli che riescano a coniugare la capacità di trovare strumenti sempre nuovi per coinvolgere i territori e le comunità, insieme con la necessità di tutelare la nostra cultura”.
“Credo che questa sia l’occasione per affermare un nuovo indirizzo di politica culturale – ha detto l’Assessore alla Cultura della Provincia di Roma, Vincenzo Vita – un modo per promuovere iniziative capaci di introdurre elementi innovativi nel rapporto con la tradizione e favorire nuove forme di partecipazione. La Provincia di Roma ha voluto dare il suo contributo a questa idea, con l’evento che si terrà nel Comune di Arsoli, che vedrà protagonista Ambrogio Sparagna”.
“Le Province sono il soggetto istituzionale più radicato sul territorio e una Rete delle Province rappresenta lo strumento giusto per dare risalto alle realtà culturali del territorio – ha aggiunto Valter Giuliano Presidente del Comitato Festival delle Province - Anticipando la linea di intervento dell’Unesco sul patrimonio immateriale, il Festival delle province nelle sue diverse articolazioni ha creato le occasioni per consentire a questo patrimonio di mantenere la sua presenza creativa, fatta di capacità di adattamento e di permeabilità della tradizione alle innovazioni e alla modernità”.
“Il vostro è un modo, intelligente e moderno, di raccogliere le diverse espressioni della cultura popolare e innestarle sul terreno della contemporaneità e della innovazione – ha dichiarato infine il Sottosegretario ai Beni Culturali Elena Montecchi - e che sono tanto più importanti e interessanti proprio perché appartengono al cosiddetto patrimonio “ minore” che, in realtà, rappresenta quell’ unicuum di cui è portatore ineguagliabile il nostro Paese”.

IN ALLEGATO , IL CALENDARIO DEGLI EVENTI DEL 13 DICEMBRE

(10-12-2007)

Barbara  Perluigi

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione