Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

DOSSIER SULLE RIFORME COSTITUZIONALI

In occasione dell'Assemblea generale delle Province di Roma, 1-2 dicembre 2003, l'UPI ha elaborato il dossier "La riforma costituzionale tra attuazione e revisione".

Presentazione

A due anni dall’ entrata in vigore della riforma del titolo V, parte II, della Costituzione, con questo dossier, l’Unione delle Province italiane vuole raccogliere i contributi elaborati sul percorso di attuazione di quest’importante riforma costituzionale e sulle diverse ipotesi di ulteriore riforma costituzionale.

In questi due anni abbiamo sempre mantenuto una posizione coerente con la valutazione complessivamente favorevole che l’UPI, insieme alle altre associazioni rappresentative delle regioni e delle autonomie locali, ha fin dall’inizio dato all’impianto autonomista e federale della riforma del titolo V. Allo stesso tempo, abbiamo sempre ribadito la necessità di completare il percorso di riforma costituzionale attraverso l’istituzione di un Senato veramente rappresentativo delle autonomie territoriali e la garanzia dell’accesso alla Corte costituzionale per i Comuni, le Province e le Città metropolitane.

Sappiamo bene che la riuscita del complesso processo di attuazione e di completamento della riforma costituzionale dipende in grande parte dalla capacità del sistema delle autonomie territoriali di individuare percorsi e proposte unitarie, al di là delle divisioni politiche. Siamo consapevoli, infatti, che oggi i Comuni, le Province, le Città metropolitane e le Regioni, al pari dello Stato, sono elementi costitutivi di una Repubblica una e indivisibile e che è ormai matura l’esigenza di una Costituzione europea in cui si consolidino definitivamente i principi del federalismo, dell’autonomia, della sussidiarietà.

Con questo contributo vogliamo offrire uno strumento concreto per l’approfondimento delle questioni istituzionali nelle province e per l’avvio di un confronto aperto ed unitario con tutti i nostri interlocutori istituzionali.

                                                                 Piero Antonelli  
 
 

LA RIFORMA COSTITUZIONALE TRA ATTUAZIONE E REVISIONE


Indice


PARTE PRIMA – L’attuazione della riforma costituzionale del 2001

1. Documento unitario per l’Indagine conoscitiva sugli effetti nell’ordinamento delle revisioni del titolo V della parte II della Costituzione  - I Commissione permanente - Senato della Repubblica – 16 gennaio 2002

2. Intesa interistituzionale tra lo Stato, le Regioni e gli Enti locali del 20 giugno 2002

3. Intesa tra i Presidenti delle regioni a statuto speciale e delle province autonome ed i Presidenti delle associazioni delle istituzioni locali - Cagliari, 20 marzo 2003

4. Ordine del giorno degli stati generali delle associazioni - EuroPA -  Rimini, 2 aprile 2003  

5. Documento sull’accordo ai sensi dell’articolo 3, comma 1, lett. a) della legge 27 dicembre 2002, n.289 sui meccanismi del federalismo fiscale -  Roma, 18 giugno 2003

6. Circolare UPI 3 luglio 2003 n. 41,  sull’approvazione della legge “La Loggia”  

7. Nota tecnica sull’attuazione dell’art. 4 della legge 5 giugno 2003, n. 131 “Disposizioni per l’adeguamento dell’ordinamento della repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n.3”

8. Nota tecnica sull’attuazione dell’art. 2 della legge 5 giugno 2003, n. 131 “Disposizioni per l’adeguamento dell’ordinamento della repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3”

9. Documento UPI su “Le Città metropolitane: la nuova disciplina in attuazione della legge 131/03” – Roma, 14 ottobre 2003

PARTE SECONDA – L’ipotesi di revisione della Costituzione

1. Nota sul Disegno di legge costituzionale "Modificazioni all’articolo 117 della Costituzione"

2. Ordine del Giorno del Direttivo UPI e dell’Assemblea dei Presidenti di Provincia del 23 ottobre 2003 sulla riforma costituzionale

3. Documento UPI sul Disegno di legge costituzionale concernente “Modificazione degli articoli 55, 56, 57, 58, 59, 60, 64, 65, 67, 69, 70, 71, 72,80, 81, 83, 85, 86, 87, 88, 89, 91, 92, 93, 94, 95, 96, 104, 114, 116, 117, 126, 127, 135, 138 della Costituzione”  - Audizione I Commissione - Senato della Repubblica - Roma, 29 ottobre 2003

4. Nota unitaria sul Disegno di legge costituzionale concernente “Modificazione degli articoli 55, 56, 57, 58, 59, 60, 64, 65, 67, 69, 70, 71, 72,80, 81, 83, 85, 86, 87, 88, 89, 91, 92, 93, 94, 95, 96, 104, 114, 116, 117, 126, 127, 135, 138 della Costituzione”  


APPENDICE NORMATIVA 

1. Costituzione della Repubblica italiana (testo vigente)

2. Legge 5 giugno 2003, n. 131  "Disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3"

3. Disegno di legge costituzionale sulla c.d. riforma ordinamento della Repubblica (A.S. 2544)

 
(28-11-2003)

Gaetano  Palombelli
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione