Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Assemblea generale: intervento di Donato Robilotta

Relazione dell'assessore agli Affari istituzionali ed Enti locali della Regione Lazio all'Assemblea generale delle Province

L’assemblea dell’UPI si tiene in un momento importante, mentre si sta affrontando un’altra riforma federalista dello Stato, dopo quella del titolo V.

Le Regioni e le Autonomie locali devono avere un ruolo di primo piano nell’elaborazione di questa riforma. Al contrario da parte del Governo e della maggioranza parlamentare non si tiene conto di questa necessità.

Anche se condividiamo l’obiettivo di completare il percorso di riforme costituzionali, occorre che la riforma già presentata in Parlamento sia cambiata, soprattutto per quel che riguarda il Senato federale e l’art. 119 della Costituzione. Occorre affrontare infatti seriamente la questione delle risorse e del federalismo fiscale, perché altrimenti il federalismo rischia di diventare una scatola vuota.

Il federalismo significa dare maggiore responsabilità alle Regioni, alle Province, ai Comuni e alle Comunità montane. La parola chiave del federalismo è infatti la responsabilità degli amministratori e dei diversi livelli di governo. Occorre evitare di duplicare le competenze e i centri di spesa.

Per questo è giusto dire no all’istituzione di nuove Province perché esse comportano ulteriori spese in un periodo in cui tutti devono essere attenti alla gestione delle risorse.
Oggi le Province hanno assunto un ruolo importante. Non siamo più agli anni in cui venivano considerate enti inutili. Anche nel dibattito sulle città metropolitane che si sta avviando con l’Anci credo che le  Province debbano avere un ruolo di primo piano.
(02-12-2003)

Redazione Upi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione