Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Spazio Europa Upi Tecla
| Condividi:

La rete delle Province nella nuova programmazione europea

La nota sul convegno che si è svolto a Rimini il 6 giugno 2008, in occasione del Salone delle Autonomie EuroP.A.

“Le reti di Province tematiche o territoriali costituiscono lo strumento principale attraverso il quale, grazie alle esperienze realizzate a livello locale, le Province assumono  un ruolo di rilievo a livello europeo ed internazionale”. Questa la dichiarazione del Presidente dell’associazione Tecla e della Provincia di Pisa Andrea Pieroni al convegno organizzato da UPI e Tecla dal titolo “La rete delle Province nella nuova programmazione europea”, presso il salone delle Autonomie Locali EuroPA a Rimini.

Il convegno è stata l’occasione per presentare al pubblico la “vivacità” delle Province nel creare iniziative di rete anche  in ambiti fortemente innovativi (energia, aerospazio) nei quali confrontarsi per trovare soluzioni adeguate alle sfide dei tempi. 

Tra le esperienze più interessanti si segnalano le reti territoriali dell’Associazione Arco Adriatico-Ionico, presentata dal suo Presidente Ernino D’Agostino, Presidente della Provincia di Teramo, e la rete Arco Latino presieduta da Antonio Saitta, Presidente della Provincia di Torino.

Numerose le presentazioni delle reti tematiche che si sviluppano intorno a settori chiave di competenza delle Province (ambiente, energia, cultura, pari opportunità, cooperazione decentrata, aerospazio) tra cui in ordine di intervento:

- Agenda 21 locale presentata dal Vice-presidente Angelo Paladino, assessore della Provincia di Salerno;
- “Rete delle reti” presentata da Arianna Censi, Presidente della Consulta Pari Opportunità dell’UPI e Consigliera della Provincia di Milano;
- Coordinamento Province sull’Energia presentato da Sabino Altobello, Presidente della Provincia di Potenza;
- Piattaforma aerospazio illustrata da Carmine Nigro, Presidente della Provincia di Matera;
- Comitato Festival delle Province presentato da Valter Giuliano Assessore della Provincia di Torino;
- Gruppo di lavoro sulla Cooperazione decentrata presentato da Isadora D’Aimmo, assessore Provincia di Torino

Il Convegno ha rappresentato un momento di confronto importante in cui le diverse reti presenti sul territorio e quelle in via di costituzione, hanno potuto conoscersi e scambiarsi esperienze, condividendo insieme il bisogno di dialogare tra loro per non replicare gli sforzi e le iniziative e per essere più adeguatamente rappresentate ai vari livelli decisionali: regionale, nazionale ed europeo.
In questa prospettiva lo Spazio Europa UPI-Tecla costituisce un punto avanzato di connessione e relazione tra le reti nazionali promosse dalle Province italiane e i network europei ed internazionali.
Anche grazie al lavoro svolto dallo Spazio Europa il 15 e il 16 luglio prossimi verrà presentato ad Avignone il nuovo soggetto politico europeo di rappresentanza istituzionale dei poteri locali intermedi (CEPLI), a cui aderiranno le associazioni nazionali di 10 Stati membri.

Il panorama messo in luce dagli interventi e la molteplicità delle iniziative rappresentate denotano il dinamismo e la volontà del sistema delle Province di continuare ad essere il soggetto decisivo per lo sviluppo socio-economico dei nostri territori.

 

 
(06-06-2008)

Claudia Giovannini
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione