Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Spazio Europa Upi Tecla
| Condividi:

L'Upi Incontra il Centro Giapponese degli Enti Locali - CLAIR

La cooperazione internazionale come scambio di know how

Il 10 giugno 2008 l'Unione delle Province Italiane ha incontrato i rappresentanti di CLAIR, il Centro Giapponese degli enti locali, la cui sede parigina cura i rapporti con i Paesi dell'Unione Europea.

La delegazione giapponese era composta da Tadashi TOKISAWA, direttore generale di CLAIR, Mariko TEBAST, responsabile delle relazioni istituzionali, Katsushi TAKAHASHI, direttore di ricerca e Charles-Henri HOUZET, responsabile degli studi politici e giuridici.

Le Province Italiane erano invece rappresentante da Franco Bitondo, vicepresidente della Provincia di Matera, e Isadora D'Aimmo, assessore della Provincia di Napoli e Coordinatrice UPI per la cooperazione internazionale, accompagnata dalla collaboratrice Manuela Marani. Erano presenti all'incontro Mario Battello direttore generale dell'Associazione Tecla con la sua project Manager Laura Lentini e Claudia Giovannini dell'Ufficio Studi dell'UPI.

"Vogliamo che la cooperazione internazionale faccia un salto di qualità e non si riduca solamente in interventi di tipo assistenziale nei confronti dei Paesi poveri, ma possa strutturarsi come interscambio di esperienze anche con i popoli più sviluppati". Queste le dichiarazioni dell'Assessore D'Aimmo, che prosegue affermando: "Per noi il Giappone è simbolo di modernità e sviluppo, civiltà, cultura e tecnologia in armonia con l'ambiente e la natura. C'è spazio quindi per una cooperazione nei settori di competenza delle Province (istruzione, formazione, lavoro, ambiente) ma anche su cultura, arte e - perché no? - sulle tradizioni culinarie".

Il Vicepresidente Bitondo testimonia come già siano in essere esperienze di cooperazione tra Province italiane e Giappone. "Matera e i suoi sassi sono meta ambita dai turisti giapponesi e quindi la Provincia ha già concluso accordi con le Agenzie turistiche giapponesi per promuovere il suo territorio, nonché pacchetti turistici e prodotti agroalimentari". Bitondo segnala quindi che da settembre la Provincia di Matera esporrà da settembre per quattro mesi in Giappone prodotti turistici e agroalimentari.

Secondo Tokisawa "I problemi degli enti locali giapponesi sono simili a quelli italiani: invecchiamento della popolazione, basso tasso di natalità e alto debito pubblico. L'attività di CLAIR intende sostenere l'internazionalizzazione degli enti locali giapponesi per rafforzarli e recuperare vigore. E' auspicabile in questo senso uno stretto rapporto con le Province italiane, favorito dal fatto che il Presidente di CLAIR è anche Presidente dell'associazione delle Provincie Giapponesi, nonché Presidente della Provincia di Fukuoka".

Su proposta di Battello, l'incontro si conclude con l'intesa di stipulare un protocollo tra UPI e CLAIR per ufficializzare e stabilizzare il rapporto. Oggetto del protocollo sarà principalmente attività di cooperazione internazionale, scambio di best practices, organizzazione di seminari congiunti e anche un monitoraggio dei rapporti già in essere tra le Province Italiane e gli enti locali giapponesi.

 

 
(11-06-2008)

Claudia Giovannini
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione