Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Bloccata l'abolizione delle Province metropolitane

foto Manovra più leggera per le Province: soddisfazione del Presidente Melilli per il rilancio delle riforme a settembre

Non ci sarà nessuna norma di abolizione delle Province nelle aree metropolitane nella manovra fiscale che sarà votata oggi in Consgilio dei Ministri. A confermarlo è stato il Ministro delle Regioni Raffaele Fitto, nell'incontro con Regioni Province e Comuni.   

"Abbiamo messo ordine a una serie di questioni - ha dichiarato con soddisfazione il Presidente dell'Upi Fabio Melilli - abbiamo chiarito che la creazione delle nuove Città metropolitane si farà, ma attraverso un percorso di riforma che riprenderà quello avviato con il Codice delle Autonomie, in un collegato alla finanziaria che verrà presentato a settembre, dopo la concertazione. Abbiamo apprezzato la decisione del Governo - ha aggiunto Melilli - il ministro dell'Interno Maroni, che ringrazio, mi aveva rassicurato su questo percorso. Lavoreremo, a partire da domani, con i ministri degli Affari regionali Raffaele Fitto, e dell'Interno Roberto Maroni, per arrivare a un collegato alla finanziaria che sia veramente incisivo".

Nel corso dell'incontro il Ministro Fitto ha inoltre anticipato la decisione del Governerno di alleggerire la manovra per Comuni e Province: 200 milioni in meno verranno tagliati ai primi e 50 alle seconde. Il taglio previsto per le Province arriva quindi a 310 milioni di euro
(18-06-2008)

Barbara Perluigi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione