Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News

Province: interrogazione dell'Udc al Ministro Maroni

Ciocchetti :"Qual'è l'orientamento del Governo circa l'abolizione delle Province" Maroni :"Le Province sono insostituibili"

"Orientamenti del ministro dell'interno in merito all'ipotesi di abolizione delle province" Questo il titolo dell'interrogazione a risposta diretta presentata al Ministro dell'Interno Maroni dai deputati VIETTI, CIOCCHETTI, GALLETTI, VOLONTÉ, NARO, CICCANTI e COMPAGNON, nella seduta del 16 luglio scorso. "Nel corso della campagna elettorale - ha detto l'On. Ciocchetti -  il presidente Berlusconi ha annunciato più volte l'impegno ad eliminare le province, ritenute enti inutili e fonte di sprechi. Il Ministro dell'interno, il 14 luglio scorso, ha invece affermato che le province  'sono importanti e non saranno abolite, ma dovranno avere più potere e per questo metteremo mano agli enti intermedi'. Credo che si ponga una questione circa la diversa posizione all'interno del Governo: ecco perché abbiamo chiesto di avere contezza della questione.

"Nessuna contraddzione - ha risposto il Ministro Maroni -  Il programma di Governo è chiaro e parla di abolizione delle province inutili, quelle delle nove aree metropolitane.  Per le altre province, il programma di Governo non afferma che esse debbano essere abolite. Ciò per un motivo molto semplice; esse svolgono infatti funzioni assolutamente importanti e anzi insostituibili nei confronti dei piccoli comuni, che non avrebbero altra possibilità per ottenere servizi, infrastrutture, manutenzione delle scuole, eccetera. Tutte cose che senza le province non si potrebbero avere. Semmai, il ruolo della provincia in quanto ente democratico e democraticamente eletto deve essere rafforzato, eliminando invece - questa è la mia intenzione e l'indirizzo che porrò nel codice delle autonomie (che presenterò all'approvazione del Consiglio dei ministri nel mese di settembre) - tutti quegli enti intermedi tra comune e provincia che sono spesso una duplicazione di livelli di governo e una complicazione della gestione del territorio. Dunque: competenze chiare assegnate comuni; competenze chiare assegnate alle province; eliminazione di tutto ciò che vi è fra comune e provincia e che serve purtroppo solo a complicare la vita dei cittadini".

In allegato, il testo dell'interrogazione, la risposta del Ministro Maroni e la controreplica dell'On.Ciocchetti

 
(22-07-2008)

Barbara Perluigi

Documenti
CERCA


AGENDA
Convocazione del Comitato Direttivo UPI giovedì 24 maggio 2018, ore 11.00 -Sede UPI, Piazza Cardelli 4 – Roma
gio 24 mag 2018
Giovedì 24 maggio 2018, ore 11.00 - Sede UPI, Piazza Cardelli 4 – Roma
CONVEGNO UPI EMILIA ROMAGNA
mar 29 mag 2018 9.30-13.30
Palazzo Malvezzi, Via Zamboni 13, Sala Consiglio, Bologna
 I Controlli della Corte dei Conti sugli Enti territoriali e gli altri Enti pubblici  
Comunità MED del Turismo Sostenibile: “Ri-connettere l’industria del turismo con i territori: promuovere politiche fondate su progetti concreti per lo sviluppo sostenibile
mer 30 mag 2018
29-30 MAGGIO 2018, ROMA, presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT)
CONVEGNO ANCI PIEMONTE - UPI EMILIA ROMAGNA
ven 01 giu 2018 9.00
Cripta Sant'Andrea Dipartimento Studi Umanistici, Via G. Ferraris 116, Vercelli
"Anticorruzione e Trasparenza. Nuove prospettive"

UPI Social Network


Dowload Documentazione