Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Organizzazione e personale
| Condividi:

Provincia di di Treviso: spesa pubblica, Provincia virtuosa

Muraro: "Ridotti i Costi del Personale Grazie a Nuovi Sistemi di Gestione.

"Sprechi negli Enti Pubblici? Non in Provincia di Treviso". Esordisce con orgoglio il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, spiegando come l'Ente di viale Cesare Battisti abbia operato una razionalizzazione delle risorse e una cospicua riduzione dei costi da oltre un anno. "Contrariamente a quanto si dice e a quanto succede in giro per l'Italia, qui in Provincia abbiamo dimostrato che la Pubblica Amministrazione può essere gestita come un'azienda, contribuendo alla riduzione della spesa pubblica in favore dei cittadini!".

"Già nel luglio 2007 la Giunta Provinciale ha varato numerosi provvedimenti volti alla razionalizzazione delle gestione delle risorse umane, al contenimento della spesa e al miglioramento dell'efficienza - continua Muraro - Si è lavorato sulla gestione del personale, lo snellimento delle procedure, l'individuazione chiara delle mansioni, la stabilizzazione dei co.co.co., la riduzione dei costi di trasferta, le spese telefoniche, a verifiche ispettive, a formazione interna. Un piano che ha visto l'apprezzamento anche dei nostri dipendenti. E infatti i risultati ottenuti sono notevoli:

Solo per quanto concerne le trasferte ad esempio, con la razionalizzazione delle missioni, abbiamo ottenuto una riduzione delle spese di oltre il 50% nel 2008 rispetto ai due anni precedenti. Stessa percentuale, cioè nell'ordine del -50%, anche per quanto concerne l'utilizzo di apparecchiature telefoniche. Da rilevare anche, una sostanziale riduzione dei giorni di assenza per malattia (-26%), frutto di una corretta gestione e verifica che procede già dal 2006. Ultimo ma non meno importante, si è messa in atto un'informatizzazione della gestione del personale, attivando un programma informatico per la gestione delle presenze o delle buste paga, con un conseguente massiccio risparmio di carta e snellimento del lavoro d'ufficio.

Insomma, ringraziamo e apprezziamo Brunetta per la campagna che ha messo in atto, ma lo informiamo anche che i nostri risultati sono già in linea con lo scopo che lui vuole raggiungere. Anche un Ente pubblico può essere efficiente se chi lo Governa mette in atto i sistemi adeguati allo scopo.
Con orgoglio - chiude Muraro - posso affermare che in Provincia di Treviso il costo del personale rappresenta il 21-22% del bilancio, contro altre realtà dove questo va ben oltre il 30%. Non vi nascondo che il nostro obiettivo è di scendere sotto il 20%".

"Si possono razionalizzare i costi e allo stesso tempo ottimizzare la produttività. Basti pensare ad esempio alla formazione dei dipendenti, che abbiamo scelto di effettuare "in casa" viste le grandi professionalità di cui godiamo - aggiunge l'assessore provinciale al Personale, Denis Farnea - In questo modo possiamo farne di più a meno costi. Questi risultati sono motivo di soddisfazione per tutti, specie per i dipendenti. Inoltre, vorrei aggiungere che da poco abbiamo firmato con il sindacato di aumentare la quota variabile nella produttività, per premiare chi veramente lo merita".

 
(26-08-2008)

Ufiicio stampa Provincia di Treviso
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione