Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Sviluppo economico
| Condividi:

Provincia di Pistoia: Avviso per il progetto Pari

Incentivi alle imprese per l'assunzione di disoccupati donne over 35 e uomini over 55

Pubblicato dalla Provincia di Pistoia, martedì 2 settembre 2008, nuovo avviso per la presentazione da parte dei datori di lavoro presenti sul territorio provinciale delle domande di adesione al Programma P.A.R.I. (Programma d'Azione per il Reimpiego di lavoratori svantaggiati) che riguarda la concessione di incentivi all'assunzione di lavoratori disoccupati inoccupati over 35 anni se donne e over 50 anni se uomini, inseriti nelle liste di mobilità e/o iscritti ai Centri per l'impiego della Provincia di Pistoia.
L'Avviso è legato al Programma Pari (Programma d'Azione per il Reimpiego di lavoratori svantaggiati), azione intrapresa a livello nazionale nell'ambito delle politiche attive per il lavoro, promossa dal Ministero del Welfare e realizzata da Italia Lavoro spa. Al Programma aderiscono 18 Regioni e 70 Province, tra cui quella di Pistoia. Il programma mira a ricollocare nel mondo del lavoro soggetti che per ragioni anagrafiche o professionali versano in condizioni di svantaggio, facendo incrociare domanda e offerta, con avvisi destinati alle imprese che siano disponibili a assumere tali soggetti e avvisi per ricercare i disoccupati stessi.

Datori di lavoro:
L'adesione al programma comporta la disponibilità delle imprese a procedere all'assunzione a tempo indeterminato o determinato di uno o più lavoratori che partecipano al progetto. Le domande dovranno essere consegnate al seguente indirizzo: Provincia di Pistoia Servizio Lavoro, Via Zamenhof, 4 - 51100 PISTOIA. La presentazione delle domande da parte dei datori di lavoro, è possibile fino ad esaurimento delle risorse, e comunque entro e non oltre le ore 12,30 di venerdì 19 settembre 2008. Le procedure per l'incontro domanda e offerta saranno avviate secondo l'ordine di arrivo e per il numero dei profili richiesti.

 

I contributi previsti per i datori di lavoro sono:

- bonus "una tantum" di euro 4.500 lordi a fronte di ciascuna assunzione a tempo indeterminato più una dote formativa per l'adattamento delle competenze pari a euro 1.000, per 10 soggetti con le seguenti caratteristiche: donne over 35 ed uomini over 50 inseriti nelle liste di mobilità non indennizzata alla data del 1° dicembre 2007

- bonus "una tantum" di euro 4.500 lordi a fronte di ciascuna assunzione a tempo indeterminato più una dote formativa per l'adattamento delle competenze pari a euro 1.000 lordi per n.5 soggetti con le seguenti caratteristiche: donne over 35 ed uomini over 50 disoccupati/inoccupati iscritti ai Centri per l'Impiego provinciali.

- dote formativa per l'adeguamento delle competenze per un importo massimo erogabile pari a euro 3.000 lordi a fronte di ciascuna assunzione a tempo indeterminato per n. 8 soggetti con le seguenti caratteristiche: donne over 35 ed uomini over 50, inseriti nelle liste provinciali della mobilità indennizzata alla data del 01 dicembre 2007,

- dote formativa per l'adeguamento delle competenze per un importo massimo erogabile pari a Euro 2.000,00 lordi a fronte di ciascuna assunzione a tempo determinato per 12 mesi per n. 10 soggetti con le seguenti caratteristiche: donne over 35 ed uomini over 50, inseriti nelle liste provinciali della mobilità alla data del 1 dicembre 2007 .

Il contributo relativo al bonus occupazionale sarà erogato al datore di lavoro da Italia Lavoro, previa presentazione della relativa richiesta di contributo a fronte dell'assunzione a tempo indeterminato, pari o superiore a 30 ore settimanali, del lavoratore medesimo. Nel caso di contratto di assunzione a tempo parziale indeterminato inferiore a 30 ore settimanali, il contributo sarà corrisposto in misura proporzionalmente ridotta al numero di ore calcolate con riferimento alla proporzione tra il contratto collettivo applicabile e il contratto di lavoro del singolo.
Il contributo relativo alla dote formativa sarà erogato da Italia Lavoro al datore di lavoro solo a fronte dell'assunzione del lavoratore stesso secondo le modalità sopra indicate, per successivo adattamento delle competenze e previa presentazione della relativa richiesta di contributo.

Le richieste di erogazione di uno o entrambi i contributi, potranno essere presentate ad Italia Lavoro in unica istanza, solo dopo aver proceduto all'assunzione del lavoratore (incluso il superamento dell'eventuale periodo di prova e compiuto il percorso relativo all'adattamento delle competenze), allegando la prevista documentazione.
Le assunzioni dovranno improrogabilmente avvenire entro e non oltre la data del 30 settembre 2008 salvo eventuali proroghe.

Ad oggi hanno aderito al progetto Pari sul territorio 30 imprese e sono state fatte 25 assunzioni a tempo indeterminato.

Il testo integrale del bando e il modello di domanda sono disponibili presso i Centri per l'Impiego e sono scaricabili dal sito internet della Provincia alla pagina lavoro: http://www.provincia.pistoia.it/indici/el_lavoro.asp

O rivolgersi alla Provincia di Pistoia Servizio Lavoro via Zamenhof 4, 51100, Pistoia tel. 0573 - 374825.

 

 

 

 
(03-09-2008)

Ufficio stampa Provincia di Pistoia
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione