Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Federalismo Fiscale: la Conferenza Unificata

foto Melilli "Differenziare la delega per anticipare i tempi"

"I tempi previsti per l'attuazione della delega si stanno dilatando: dagli iniziali 12 mesi siamo arrivati a 24 mesi. Abbiamo chiesto al Ministro Calderioli di differenziare la delega per anticipare l'approvazione dei decreti attuativi, la dove possibile". Lo ha riferito alla stampa il Presidente dell'Upi, Fabio Melilli, al termine della prima riunione della Conferenza Unificata dedicata all'analisi del nuovo testo Calderoli sul federalsimo fiscale. Nel prossimo incontro, previsto per il 25 settembre, Regioni, Province e Comuni saranno chiamati ad esprimere il parere sul testo, ma nel frattempo si terranno nuovi incontri tecnici per definire il Disegno di legge. " Il nuovo testo Calderoli  - ha detto Melilli - é per noi un passo indietro. Nella bozza che ci era stata illustrata all'inizio di settembre si prevedevano tributi locali, per i Comuni sugli immobili e per le Province sulle automobili, che ora invece non ci sono più. Nessuno, nè noi nè il Ministro, aveva immaginato di istituire nuove tasse: si sarebbero invece riorganizzate quelle esistenti semplificando il sistema fiscale del Paese. Noi crediamo che queste indicazioni dovranno tornare, magari formulate in modo tale da non ingenerare equivoci o facili polemiche, Oggi intanto abbiamo consegnato al governo i nostri emendamenti - ha concluso Melilli - dove chiediamo, per esempio di ridurre i tempi di approvazione dei decreti di attuazione da 24 a 12 mesi".
(19-09-2008)

Barbara Perluigi
CERCA


Link correlati

UPI Social Network


Dowload Documentazione