Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Ambiente e Territorio
| Condividi:

Provincia di Pistoia: riunione con il tavolo di concertazione sul PTCP

Appuntamento aperto al pubblico

Continua il confronto pubblico sul Piano Territoriale di Coordinamento. La Provincia di Pistoia infatti ha nuovamente organizzato, nel suo impegno per la comunicazione, un incontro di presentazione sulla bozza del Piano Territoriale di Coordinamento, che sarà presto in discussione in Consiglio provinciale.
Giovedì 30 ottobre (ore 10 sala Nardi palazzo Provincia piazza S. Leone Pistoia) verrà presentato lo stato dell'arte, i contenuti, le linee guida del Piano in particolare ai componenti del Tavolo Generale di Concertazione (associazioni di categoria, enti locali, sindacati, ecc.), soprattutto per ricevere e discutere eventuali osservazioni. Il Piano infatti è aperto alle osservazioni: per tutte le informazioni sull'incontro e sui contenuti del Piano è disponibile l'Ufficio della programmazione Economica della Provincia piazza S. Leone 1 Pistoia tel. 0573 - 374289, e mail m.seghi@provincia.pistoia.it. Sul sito internet della Provincia tutte le informazioni sul PTC sono all'indirizzo:
http://www.provincia.pistoia.it/RISORSE_TERRITORIO/el_ptc.asp
Questo di giovedì è l'ultimo incontro aperto al pubblico perché poi il Piano inizierà il suo iter in Commissione provinciale e poi in Consiglio. La riunione, la seconda con il Tavolo, verterà soprattutto su un ulteriore approfondimento sulle problematiche connesse allo sviluppo locale, in modo da raccordarvi le scelte del PTC.
Sono previsti interventi di: Assessore provinciale alla Pianificazione Territoriale Luigi Giorgetti, Assessore provinciale alle attività produttive Giovanni Romiti, Milvano Bonacchi Direttore Generale della Provincia, Vincenzo Evangelisti Direttore Programmazione Economica Provincia, Renato Ferretti, Dirigente del Dipartimento Pianificazione territoriale, Agricoltura, Turismo e Promozione della Provincia, Moreno Seghi, Ufficio Programmazione Economica della Provincia, garante della Comunicazione del PTC. Ci sarà ampio spazio per il dibattito aperto a Comuni, Associazioni di Categoria e Sindacali del Tavolo di concertazione generale e dei Tavoli settoriali.

Il Piano Territoriale di Coordinamento: cos'è

Il Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale è il documento, aggiornato ogni cinque anni, che viene presentato da ogni Provincia alla Regione in materia di indirizzi generali di assetto del territorio con, in particolare, le diverse destinazioni del territorio in relazione alla prevalente vocazione delle sue parti, la localizzazione di massima delle maggiori infrastrutture e delle principali linee di comunicazione, le linee di intervento per la sistemazione idrica, idrogeologica ed idraulico-forestale ed in genere per il consolidamento del suolo e la regimazione delle acque, le aree nelle quali sia opportuno istituire parchi o riserve naturali. Tutto questo "disegnato" dalla Provincia, che ha competenza di realizzazione del Piano, con la collaborazione di Comuni e enti locali, ai fini del coordinamento degli strumenti di pianificazione territoriale predisposti dai comuni. Tra l'altro la Provincia deve accertare la compatibilità delle previsioni comunali con quelle del piano territoriale di coordinamento.
La Provincia di Pistoia, Servizio Pianificazione Territoriale, ha elaborato il progetto di P.T.C., aggiornandone i dati, ed attualmente lo sta presentando in numerosi incontri con enti locali, professionisti,ecc. Il PTC, con le sue previsioni, fa parte del Sistema Informativo Territoriale predisposto dallo stesso Servizio provinciale (il Sistema che raggruppa e archivia, a livello informatico, tutte le diverse caratteristiche del territorio. La pagina sul sito internet della Provincia dove poter anche scaricare tutte le informazioni è: www.provincia.pistoia.it/RISORSE_TERRITORIO/el_Sit.asp)
Nelle prossime sedute del Consiglio provinciale la previsione di piano verrà discussa a adottata dallo stesso Consiglio. Successivamente all'adozione il P.T.C. viene depositato nella sede della Provincia per la durata di trenta giorni, durante i quali chiunque ha la facoltà di prenderne visione. L'effettuato deposito sarà reso noto al pubblico con avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana e la pubblicazione per tre giorni sui tre quotidiani a maggiore diffusione a livello provinciale. Entro trenta giorni possono essere presentate osservazioni da parte di tutti i soggetti interessati. Entro novanta giorni la Giunta Regionale può pronunciarsi sulla conformità del piano adottato alle prescrizioni del P.I.T. (Piano Indirizzo Territoriale), indicando le eventuali modifiche da apportare.
Dopodiché ritorna in Consiglio provinciale per l'approvazione (entro la fine dell'anno). Viene poi pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione ed è efficace dopo sessanta giorni dalla pubblicazione.

 
(27-10-2008)

Ufficio Stampa Provincia di Pistoia
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione