Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Consigli provinciali aperti 30 gennaio

Il sostegno e l'adesione di Legautonomie

Legautonomie aderisce alla giornata di mobilitazione promossa dall'UPI per venerdì, 30 gennaio, contro la minacciata abolizione delle province e a favore del suo ruolo e della sua funzione.

"Dopo l'attacco alle comunità montane parte ora l'attacco a un'altra istituzione locale. Anche in questo caso se ne sostiene l'inutilità e si individua in essa solo un'altra fonte di sprechi e di inefficienza. Diventa dunque sempre più massiccio e pesante l'attacco di stampo centralistico alle amministrazioni locali che sono invece l'articolazione territoriale giusta e necessaria della democrazia", ha dichiarato il presidente di Legautonomie Oriano Giovanelli, che ha aggiunto: "Evidentemente il federalismo fiscale disturba le manovre dei fautori del neocentralismo, soprattutto del neocentralismo finanziario".

Legautonomie ribadisce invece il ruolo fondamentale che, insieme al comune, alla comunità montana, alla città metropolitana, l'istituzione della provincia svolge in qualità di ente coordinatore di area vasta e di erogatore di numerosi servizi per i cittadini e le imprese, attento in particolare allo sviluppo locale, alla tutela ambientale, alla cura del territorio, alla mobilità, alla formazione professionale e ai servizi al mercato del lavoro.

La giornata sarà l'occasione per sostenere la piena attuazione del nuovo Titolo V della Costituzione, con l'approvazione dei disegni di legge sul federalismo fiscale e la Carta delle autonomie. Occorre, infatti, individuare senza indugi e allocare una volta per tutte le funzioni fondamentali degli enti locali, procedendo a una razionalizzazione del sistema istituzionale, secondo i principi di adeguatezza e differenziazione, ed eliminando ridondanze, duplicazioni e inefficienze.

Legautonomie invita i propri enti aderenti a condividere pienamente la giornata di mobilitazione, partecipando ai consigli provinciali aperti, sostenendo in tutte le sedi idonee la qualità dell'azione di governo delle province e opponendosi alla loro soppressione. A loro va il nostro pieno sostegno e l'augurio della piena riuscita della giornata di mobilitazione.

 

 
(29-01-2009)

Ufficio stampa Legautonomie
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione