Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Politiche sociali
| Condividi:

Provincia di Trieste: politiche sociali

UN PROTOCOLLO D'INTESA PER PROMUOVEREE SVILUPPARE LA RETE DI SOCIALITA’ A FAVORE DEGLI ANZIANI

E' stato siglato oggi a Palazzo Galatti un Protocollo d'intesa tra la Provincia di Trieste, l'Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina e i Comuni di Trieste, Muggia e Duino Aurisina in rappresentanza degli ambiti socio assistenziali, per la realizzazione d'interventi finalizzati a promuovere e sviluppare la rete socialità a favore degli anziani. Il testo è in continuità con le azioni di sostegno già avviate tra le parti sin dal 2006. Con l'intesa gli enti firmatari hanno condiviso e considerato nuove proposte e modalità di collaborazione per sviluppare azioni in sinergia, con riferimento alle proprie funzioni di competenza e ai rispettivi obiettivi programmatici. In particolare, è andato crescendo l'investimento della Provincia verso i programmi di promozione e di socializzazione a valenza culturale e preventiva, il cui scopo è quello di contribuire a far sì che le persone anziane, con particolare riguardo alle più fragili, siano incluse dalla/nella comunità cittadina.
Oltre all'estensione dei servizi fruibili a servizio degli anziani, la Provincia di Trieste intende contribuire alla diffusione sia nella cittadinanza sia negli operatori di una cultura positiva dell'anziano e sostenere un'adeguata comunicazione sociale, in una logica di diffusione della ricerca e della conoscenza, su temi della prevenzione per accrescere il livello di sensibilizzazione e di attenzione delle istituzioni e della popolazione.
Il budget dell'amministrazione provinciale sarà in particolare finalizzato a promuovere e realizzare direttamente "Argento vivo in provincia", un calendario di eventi ed iniziative rivolto agli anziani ospiti delle case di riposo private, che si avvale della collaborazione tra assessorati provinciali alle Politiche Sociali, alle Politiche del Carso, alla Cultura, e dei soggetti del terzo settore convenzionati con l'Ente. Il calendario in via di definizione, prevede un primo appuntamento giovedì 5 giugno al Caffè degli Specchi, dove è in programma un pomeriggio con intrattenimento musicale. In luglio è nei mesi estivi saranno organizzate gite in motobarca, partecipazioni ad eventi quali il Festival Teatri a teatro, le Nozze Carsiche e in ottobre la campagna ai Sapori del Carso. Parallelamente la Provincia continuerà a sostenere nel corso del 2009 le azioni volte al potenziamento dei servizi di contrasto all'esclusione sociale, attivate nello specifico progetto con il Punto Informativo - Telefono Speciale, assicurando il trasferimento di risorse concertate all'Azienda per i Servizi Sanitari n. 1 Triestina, e i progetti dei Comuni, in armonia con quanto previsto per la socialità e mobilità degli anziani negli specifici progetti dei Piani di Zona dei Comuni della provincia.
Con la sigla del protocollo odierno i Comuni Capofila d'Ambito si impegnano a collaborare con la Provincia, in una logica di rete di sistema correlata ai programmi e alle collaborazioni in essere per la socialità degli anziani all'interno dei Piani di Zona, e dei relativi protocolli, per la realizzazione di attività e iniziative volte: a prevenire l'insorgere di situazioni di necessità, soprattutto in particolari periodi dell'anno a favorire e migliorare la mobilità sostenibile degli anziani, che investe gli aspetti della salute e dell'ambiente a conoscere e informare sulle condizioni di vita della quarta età.
L'Azienda per i Servizi Sanitari si impegna a collaborare con la Provincia, contribuendo ad una capillare attività di promozione e di informazione verso i cittadini della provincia, all'interno del Suo specifico progetto con riferimento all'attivazione di servizi di orientamento e di pronto accesso per le problematiche socio-sanitarie complesse, con particolare attenzione ai bisogni di inclusione sociale e di contrasto all'istituzionalizzazione vista l'elevata presenza di soggetti anziani nella provincia e in maniera particolare a sostegno degli ambiti socio - assistenziali 1.1 e 1.3, grazie alle specifiche attività dei Suoi distretti 1 e 3 e alle realizzazioni sui territori dei punti unici di accesso socio-sanitari in sinergia con i servizi sociali territoriali di base dei territori come sopra richiamati.
(25-05-2009)

Ufficio stampa Provincia di Trieste
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione