Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Ambiente e Territorio
| Condividi:

Provincia di Viterbo: fotovoltaico nelle scuola

Cappelli: "Finanziati quattro progetti, oltre un milione di euro"

Oltre un milione di euro per quattro progetti di impianti fotovoltaici nelle scuole superiori. La Provincia di Viterbo, attraverso l'ufficio tecnico per l'Edilizia scolastica, ha presentato quattro progetti preliminari per il finanziamento di altrettanti interventi di installazione di impianti fotovoltaici, ai sensi del bando POR-FESR (programma operativo regionale-fondo europeo di sviluppo regionale) 2007-2013 denominato "Promozione dell'efficienza energetica e della produzione di energia rinnovabile".

Si tratta di impianti da 20 Kw ciascuno, per una spesa complessiva di oltre un milione di euro, da installare sulle coperture piane del Liceo Linguistico "Buratti" di Viterbo (252.249 euro), della sede centrale Ipsct "Orioli" di Viterbo (268.976 euro), dell'Itis di Viterbo (253.436 euro) e dell'Ipssar, sede distaccata di Montalto di Castro (237.924 euro). La quantità di energia prodotta da ciascun impianto ed il relativo risparmio conseguito saranno monitorati in tempo reale e accessibili a tutti grazie ad un display visibile all'esterno di ciascuna scuola.

L'assessore all'Edilizia Scolastica Angelo Cappelli spiega le motivazioni e le finalità di questa iniziativa: "Si tratta - dice - di un progetto pilota, calibrato in modo da rendere le scuole autosufficienti dal punto di vista energetico, da realizzare e collaudare in tempi brevi, destinato ad essere esteso a tutte le altre scuole di competenza provinciale. In questi giorni, abbiamo ricevuto dal ministero dell'Ambiente un altro contributo di 60.000 euro che, integrato con nostri fondi di bilancio, consentirà di realizzare in breve altri sei impianti fotovoltaici di minore potenza (1,3 Kw ciascuno) in altrettante scuole".

La Provincia, con queste iniziative nel campo dell'efficienza energetica, intende - conclude Cappelli - contribuire a tracciare la nuova strada dello sviluppo sostenibile che la pubblica amministrazione dovrà necessariamente percorrere con una duplice finalità: la riduzione dei costi di gestione delle strutture e il raggiungimento degli obiettivi di riduzione dell'inquinamento dettati dal Protocollo di Kyoto".

 
(14-07-2009)

Ufficio stampa Provincia di Viterbo
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione