Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Ambiente e Territorio
| Condividi:

UPI EMILIA ROMAGNA: AMBIENTE, ISTRUZIONI AD HOC PER ENTI E IMPRESE

Sessione autunnale dei seminari sulla normativa ambientale, accreditati dall'Ordine degli Avvocati di Bologna e dal Collegio dei Periti agrari e dei Periti Agrari laureati, organizzati da UPI, Unioncamere, Confservizi Emilia-Romagna. Al via l'8 ottobre prossimo

Dopo il riscontro delle due precedenti edizioni nel corso del 2009, UPI (Unione delle Province), Confservizi e Unioncamere Emilia-Romagna, danno il via ad un nuovo ciclo di seminari sulle novità più recenti in tema di normativa ambientale. Si tratta di una serie di appuntamenti mirati che si svolgeranno nella sala 5, ex Consiglio Regionale, in Viale Silvani 6, Bologna (con orario 9-13 / 14-16).
Il programma è dedicato ad argomenti di stretta attualità e di utilità pratica per dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione, di imprese, associazioni di categoria, ordini professionali, ed ha ottenuto anche l'accreditamento da parte dell'Ordine degli Avvocati di Bologna e del Collegio dei Periti Agrari. L'avvocato Bernardino Albertazzi, giurista ambientale, è il docente di riferimento del seminari che prenderanno il via giovedì 8 ottobre sul tema "Gli scarti alimentari e i rifiuti nel regolamento ce 1774-2002, nella nuova direttiva-rifiuti comunitaria, nel dlgs 152/2006 e nelle linee-guida del ministero dell'ambiente". Particolarmente importante, dopo la recente entrata in vigore (il 2 agosto scorso) del decreto 13 maggio 2009 in materia, l'appuntamento successivo di lunedì 12 ottobre,"La nuova disciplina dei centri di raccolta e la gestione dei Raee e delle pile".
Terzo incontro giovedì 15 ottobre ("La gestione delle terre da scavo nei dlgs n. 152/2006 e n. 4/2008 e la bonifica dei siti contaminati"), che precede quelli di giovedì 22 ottobre ("L'inquinamento acustico") e giovedì 29 ottobre ("I fanghi di depurazione").
In novembre si comincia giovedì 5 ("La V.a.s. e la V.i.a. nella normativa nazionale e regionale"), si prosegue giovedì 19 ("La gestione dei rifiuti sanitari") e martedì 24 ("La disciplina delle acque meteoriche nella legislazione nazionale e regionale dell'Emilia-Romagna"). Chiusura dell'intero ciclo, giovedì 10 dicembre ("Le emissioni in atmosfera nel dlgs.152 del 2006").
Al termine di ciascun modulo verrà rilasciato l'attestato di partecipazione e corposo materiale di approfondimento.
"L'obiettivo dei corsi - dice Albertazzi - è di trasmettere una adeguata conoscenza degli obblighi imposti alle aziende dalle complesse normative vigenti in materia ambientale. Il mancato rispetto di tali normative, che sono di difficile interpretazione, comporta l'irrogazione di sanzioni penali e amministrative pecuniarie rilevanti".
Coordinamento a cura di UPI via Malvasia 6 Bologna a cui rivolgersi per conoscere i programmi (sito internet http://www.upi.emilia-romagna.it). Info: tel. 051 525529 o scrivere una e-mail :luana.plessi@upi.emilia-romagna.it Il programma, per Unioncamere e UPI Emilia-Romagna, si collega al protocollo di collaborazione operativa, siglato qualche mese fa, che rappresenta un punto di riferimento anche per le iniziative comuni tra Camere di commercio e Province in ambito territoriale.

Ufficio Stampa
UPI Emilia-Romagna - Luana Plessi e-mail: luana.plessi@upi.emilia-romagna.it Tel 051 525529 cell. 338 9713923 Fax 051 6494321
Unioncamere Emilia-Romagna - Giuseppe Sangiorgi e-mail: giuseppe.sangiorgi@rer.camcom.it Tel 051 6377026 cell. 338 7462356 Fax 051 6377050

 
(17-09-2009)

Ufficio Stampa Upi Emilia Romagna
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione