Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

EMERGENZA HAITI: CABINA DI REGIA DELLE AUTONOMIE LOCALI

Le risorse raccolte nel Fondo denominato "Italia per Haiti" IBAN IT27A 06230 03202 000056748129

Una cabina di regia unica, per coordinare l'intervento delle Autonomie locali a favore della popolazione di Haiti colpita dal terremoto. E soprattutto per operare con interventi mirati, direttamente sui territori della tragedia. L'istituzione di un unico centro di coordinamento per tutto il sistema delle Autonomie è stata decisa nel corso di un incontro tra la Protezione Civile naziona e i rappresentanti degli enti locali. La cabina di regia è stata affidata ad Agostino Miozzo, direttore dell'Ufficio volontariato e relazioni istituzionali ed internazionali del dipartimento della Protezione Civile.

"Nella prima riunione della cabina di regia del 28 gennaio scorso - informa una circolare inviata agli enti locali - Anci, Upi e Uncem hanno concordato una metodologia di intervento e di partecipazione del Sistema delle autonomie locali nell'ambito del Sistema nazionale di Protezione civile, per sostenere adeguatamente la presenza italiana a Port-au-Prince impegnata nel soccorso e nell'assistenza alla popolazione". Passo fondamentale, sottolinea il documento, è innanzitutto la necessità del "massimo coinvolgimento delle istituzioni di governo locale e regionale nell'azione di soccorso alla popolazione di Haiti, quali componenti della Repubblica Italiana chiamata ad affrontare questa impegnativa sfida all'estero".

Il metodo di intervento deciso dalla cabina di regia, spiega ancora la circolare, è basato su "interventi in emergenza mirati a carico di un Fondo nazionale appositamente attivato a forte valenza istituzionale che Comuni, Province e Comunità Montane alimenteranno secondo le disponibilità concordate".

Le risorse raccolte nel Fondo denominato "Italia per Haiti" IBAN IT27A 06230 03202 000056748129, "saranno destinate durante l'emergenza ad interventi ed acquisti mirati e riferibili alle diverse urgenze effettivamente riscontrate, da effettuare preferibilmente in loco ove possibile, nei modi e nei tempi più opportuni". 

 

 
(10-02-2010)

REDAZIONE

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione