Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Politiche sociali
| Condividi:

Pubblicato il Bando 2010 di AzioneProvincEgiovani

foto Due milioni e seicentomila euro per progetti a favore dei giovani: al via la terza edizione del bando AzioneProvincEgiovani.  Il termine per la presentazione delle proposte da parte delle Province o UPI Regionali è il  15 giugno 2010. 

Due milioni e seicentomila euro per progetti a favore dei giovani: a tanto ammontano le risorse previste dal programma AzioneProvinceGiovani promosso dall’Upi e dal Ministero della Gioventù.

Per l’edizione 2010, i fondi messi a disposizione dal Dipartimento sono destinati a finanziare progetti sulla sostenibilità ambientale, occupabilità, sicurezza e salute.
Il termine per la presentazione delle proposte da parte delle Province o UPI Regionali è il  15 giugno 2010. 

Tutte le informazioni relative all’Iniziativa e al Bando 2010, inclusi i documenti per la predisposizione delle candidature, sono scaricabili al sito dell’Iniziativa www.azioneprovincegiovani.it.

Nato da un’intesa tra il Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Unione delle Province d’Italia (UPI), Azione ProvincEgiovani, giunto alla sua terza annualità, intende promuovere interventi integrati in materia di politiche giovanili e valorizzare strategie e politiche coordinate a favore dei giovani, in grado di coinvolgere i diversi livelli istituzionali, l’associazionismo giovanile e tutti gli attori che a vario titolo si occupano di giovani.

L’Iniziativa prende avvio dal contributo che le Province italiane apportano alla crescita delle politiche giovanili in Italia, perché “le Province - come afferma il Presidente dell’Upi Giuseppe Castiglione - sono le Istituzioni che più di tutte possono assicurare il raccordo e il coordinamento delle politiche per i giovani sia in senso verticale fra i vari ambiti istituzionali perché si occupano di istruzione, formazione, lavoro, ambiente, sviluppo, sia in senso orizzontale fungendo da punto di  raccordo per un’azione sul territorio veramente efficace, trasversale e coordinata a favore dei giovani”. “Guardare al futuro del Paese vuol dire investire sui giovani, ed è in questo senso –continua Castiglione – che l’Upi, insieme al Ministero, intende reagire alle sfide della società contemporanea, tenendo in considerazione la dimensione giovanile anche nel contesto di altre rilevanti politiche”.

“Sin dall’inizio del mio mandato – ha spiegato il ministro della Gioventù Giorgia Meloni - ho lavorato insieme ai rappresentanti degli enti locali con lo scopo dichiarato di trovare un metodo di lavoro che ci assicurasse i migliori risultati possibili. A questo lavoro tengo molto perché sono convinta che il governo centrale possa tracciare tutte le linee guida che crede ma, se vuole incidere concretamente sul tessuto della società, la collaborazione con chi opera sul territorio diventa uno strumento che può fare la differenza. L’obbiettivo è quello di ottenere il massimo di partecipazione attiva possibile dei giovani non solo in fase di realizzazione, ma anche nella fase di programmazione delle attività e di valutazione dei risultati”.

Azione ProvincEgiovani ha finanziato ad oggi complessivamente 42 progetti a livello nazionale di cui 16 nella prima annualità 2007 e 26 nella seconda annualità 2008 presentati da altrettante Province e UPI Regionali, per un totale di quasi 9 milioni di Euro di risorse mobilitate su 62 territori provinciali. Gli interventi, destinati alle nuove generazioni, hanno affrontato tematiche importanti, come ad esempio auto-imprenditorialità, nuove tecnologie, creatività, lotta al bullismo e alle mafie, sicurezza stradale, cittadinanza attiva europea e associazionismo.

 
(15-04-2010)

Samantha Palombo
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione