Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Innovazione e comunicazione
| Condividi:

Siglato un protocollo d'intesa tra Istat e Upi

Affidabilità dei dati per accompagnare le riforme

L'Unione Province italiane e l'Istat hanno firmato un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione e garantire la produzione di informazioni certificate ed affidabili sui dati relativi ai territori e alle amministrazioni.
"Il processo di riforma federale e le riforme istituzionali" - ha dichiarato Giuseppe Castiglione, Presidente dell'Upi - "ha bisogno di essere supportato da banche dati affidabili, da informazioni condivise e aggiornate. Tanto più per le Province che, governando i territori, hanno necessità di avere un quadro costante dei processi socio economici locali, per potere indirizzare al meglio la propria azione amministrativa. Da qui l'importanza di questo Protocollo con l'Istat, che ci permetterà, anche attraverso la comunicazione on line, di compiere un ulteriore passo in avanti nell'attuazione del federalismo fiscale e della riforma della pubblica amministrazione, imperniata sulla trasparenza e sulla valutazione dell'efficienza e della qualità dei servizi offerti ai cittadini".

"Questo protocollo" - ha dichiarato Enrico Giovannini, Presidente dell'Istat - "conferma la volontà dell'Istituto Nazionale di Statistica di collaborare con le istituzioni della Repubblica, per costruire un Sistema Statistico Nazionale sempre più rispondente alle esigenze del Paese. Con questo spirito abbiamo invitato tutti i soggetti del Sistan ad intervenire attivamente alla prima Giornata mondiale della Statistica, istituita dall'Onu e che si celebrerà il 20 ottobre prossimo".

Il protocollo Istat-Upi prevede, tra l'altro, di promuovere l'adozione di indicatori statistici e di standard per la raccolta sistematica, regolare e tempestiva dei dati necessari per la misurazione e la valutazione delle performance delle amministrazioni provinciali e delle istituzioni pubbliche o controllate e/o partecipate dalle amministrazioni provinciali; di favorire lo scambio reciproco di dati e di informazioni, dando continuità ed ulteriore sviluppo alla realizzazione del progetto "Censimento degli archivi amministrativi", promosso dal Coordinamento degli Uffici di Statistica delle Province (CUSPI); di rafforzare e promuovere il ruolo delle Province italiane nella organizzazione della raccolta dei dati statistici relativamente a quelle indagini che vedono il livello provinciale come primo snodo aggregativo nella raccolta di dati, per migliorare la qualità del dato raccolto e renderne più tempestiva la disponibilità a livello territoriale.
(08-10-2010)

Ufficio Stampa Upi - Istat

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione