Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
News
| Condividi:

Giuseppe Castiglione eletto presidente delle Province d'Europa

Giuseppe Castiglione è stato eletto, a Berlino, presidente della Confederazione Europea dei Poteri Locali Intermedi (CEPLI) che raggruppa le associazioni nazionali di rappresentanza dei poteri intermedi, il corrispettivo dell'UPI nei diversi paesi europei. La confederazione costituisce un momento fondamentale e il primo esempio di rete europea di questa natura e si basa su ambizioni collettive forti: rappresentare le Province e i poteri locali intermedi a livello europeo; federare gli attori locali per uno scambio permanente di buone pratiche e politiche locali sperimentali; rafforzare la loro partecipazione nei programmi europei, come nella politica di coesione e nella nuova politica di cooperazione territoriale; creare un dialogo diretto, a livello europeo, con le istituzioni responsabili dei programmi e delle politiche territoriali, ma anche con le altre associazioni e le ONG europee che raggruppano i poteri locali.

Il Presidente Castiglione, nel ringraziare il suo predecessore, il francese Lebreton, ha sottolineato che: «non è pensabile un'Europa centralizzata con i suoi Stati, chiusi dietro le proprie barriere senza l'ausilio e il contributo fondamentale dei poteri locali che ogni giorno dialogano con i cittadini e sono in grado di rendere l'Europa più vicina ai loro bisogni. Basti pensare che sono 19 gli Stati membri in cui i sistemi intermedi, quali le Province, vengono eletti direttamente dei cittadini, mentre sono solo 8 gli Stati membri che hanno le elezioni dirette per le Regioni. A dimostrazione che le province sono garanzia di prossimità con il territorio e di maggiore democrazia. Le sfide che si prospettano nel cammino della CEPLI per il 2011 - ha annunciato - sono quelle di partecipare al processo di Riforma di bilancio europeo, della politica di coesione, e dell'attuazione dell'europa 2020. Gli enti locali sono attori fondamentali nella strategia 2020 dell'Ue per far fronte alle sfide della crisi economica e finanziaria, dei cambiamenti climatici e delle risorse energetiche. CEPLI ha ottenuto fin da subito l'interesse da parte del Comitato delle Regioni - ha affermato Castiglione - l'obiettivo che mi pongo e' quello ora di rafforzare le relazioni nei confronti di tutte le Istituzioni europee e di intensificare la capacità della Confederazione di produrre contributi rispetto alle nuove sfide tematiche comunitarie». Il vice del presidente Castiglione e' il belga Paul-Emilie Mottard. Il tesoriere e' il tedesco Helmut Jahn, il segretario generale e' il francese Claudy Lebreton.
(10-11-2010)

Redazione
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione