Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Politiche sociali
| Condividi:

PROVINCIA DI TARANTO: 25 NOVEMBRE GIORNATA MONDIALE CONTRO VIOLENZA DONNE

Al via il piano provinciale per gli interventi locali

In occasione del 25 novembre, Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne, il Coordinamento  Interistituzionale  Provinciale, avvia il percorso per l’elaborazione del Piano Provinciale degli interventi locali.
La violenza di genere ancora oggi continua ad essere  un problema sociale vissuto in ogni parte del mondo. La data della Giornata internazionale del No alle violenza sulle donne  istituita dalle Nazioni Unite con la risoluzione n. 54/134 del 1999, è stata  scelta dal movimento internazionale delle donne in onore delle sorelle Mirabal, attiviste della Repubblica Dominicana,  assassinate il 25 novembre del 1961 perché si opponevano al regime dittatoriale della Repubblica Dominicana. Per il  coraggio e la voglia di giustizia sono  state  scelta come simbolo della grave violazione dei diritti umani quale la violenza sulle donne.
Nonostante la presa di coscienza e la maggior attenzione al problema sono tanti i casi di violenza di cui si viene a conoscenza, non dimenticando il sommerso della violenza domestica o familiare. Secondo i  dati del Fondo delle Nazioni Unite per la Donna (UNIFEM) una donna ogni tre nel mondo subisce maltrattamenti nel suo ambiente familiare, è una situazione vissuta indistintamente  in ogni angolo del mondo. Una donna ogni tre nel mondo sarà violentata, aggredita, forzata ad avere relazioni sessuali o sarà maltrattata altrimenti durante la sua vita. La violenza, oltre ad diventare un ferita che difficilmente guarirà, riduce il potenziale delle vittime causando un grave danno all’intera comunità .
Solo in Italia nell’anno 2009 sono stati denunciati oltre un milione di casi di violenza su donne, di ogni età, provenienza e religione. Si tratta di violenza fisica, sessuale o psicologica,  è un dramma quotidiano senza caratterizzazione locale o sociale. Si subisce   violenza sia nei paesi industrializzati e che in quelli in via di sviluppo, sia le vittime che gli aggressori appartengono a tutte le classi sociali o culturali e a tutti i ceti economici.
Prendiamo atto che la violenza sessuale e domestica si può sconfiggere solo cambiamento la cultura. Occorre un impegno trasversale e scevro di pregiudizi  politici e sociali. Occorre un  vero progetto politico ad ampio raggio, un piano d’azione nazionale e locale. Al  fine di garantire il principio di parità di trattamento tra uomini e donne è necessario fa cadere questa macchia oscura che è la violenza sulla donne, attuando  politiche di prevenzione e di contrasto.
Per questo motivo la Provincia di Taranto in capo all’Assessorato alle Politiche Sociali, con il coordinamento dell’Ufficio della Consigliera di Parità, Asl, ed i referenti gli Ambiti Territoriali, prendendo atto delle Linee Guida Regionali sulla gestione ed il funzionamento della rete dei servizi per la prevenzione ed il contrasto della violenza di genere,  convengono sul Piano   Provinciale di Interventi che prevede la realizzazione di:
2 Centri Antiviolenza
1 Casa Rifugio
1 equipe multidisciplinare per Ambito Territoriale
1 servizio di pronto intervento sociale per ambito territoriale

L’inziativa di oggi è  solo un tassello  che porterà nei giorni prossimi alla stesura del Piano Provinciale degli interventi contro la violenza di genere definitivo, che verrà presentato alla Regione Puglia  nei termini previsti, 6 dicembre prossimo, per l’assegnazione finanziaria di:

250.000 euro per un triennio destinati  alla Provincia di Taranto per iniziative di comunicazione e promozione, creazione delle reti interistituzionali ed attività di formazione;

17,777 euro destinati ad ogni Ambito Territoriale per il potenziamento delle equipe multidisciplinari in aggiunta alle risorse già programmate dagli Ambiti nel proprio Piano di Zona.
Con l’articolato percorso gli Enti Locali, Assessorato alle Politiche Sociali, l’Ufficio della Consigliera di Parità e gli Ambiti Territoriali intendono dare un segnale fattivo di sostegno a tutte quelle donne che ancora oggi continuano a subire violenza all’interno delle mura domestiche e fuori.


(24-11-2010)

Ufficio stampa Provincia di Taranto
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione