Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Sviluppo economico
| Condividi:

PROVINCIA DI AGRIGENTO: VALUTAZIONE POSITIVA PROGETTI BANDO ITALIA MALTA

foto Sul sito www.italiamalta.eu l'esito della valutazione

Pubblicato sul sito www.italiamalta.eu l’esito della valutazione delle proposte progettuali presentate che utilizzano il primo bando del PO ITALIA MALTA 2007/2013 che ha visto la progettualità della Provincia premiata con i finanziamenti dell’Unione Europea. Tra quelle positivamente selezionate spiccano due importanti progetti che vedono protagonista la Provincia Regionale di Agrigento. Il Presidente Eugenio D’Orsi e l’Assessore Stefano Castellino esprimono la loro soddisfazione per i risultati raggiunti, che confermano la capacità progettuale dell’Ente che consente di reperire fondi europei. Questa Provincia - ha dichiarato il Presidente D’Orsi - è in grado di elaborare idee progettuali che superano brillantemente i requisiti dei bandi europei, questo anche grazie all’azione incisiva dell’Amministrazione  e  alla professionalità e alla competenza degli uffici provinciali.
Il progetto SIBIT “SUSTAINABLE INTER REGIONAL BIKE TOURISM”, classificatosi al secondo posto dell’obiettivo specifico 1.3, verrà finanziato per €. 1.101.240,00 alla coalizione delle cinque province della costa sud della Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e Trapani) e vedrà Agrigento capofila.
Altri partners saranno l’MTA “Malta Tourism Authority” ed il “Local Council Association” di Malta.
SIBIT prevede l’ideazione di un innovativo prodotto turistico che sviluppi le potenzialità del cicloturismo siculo-maltese, migliorandone l'offerta, e creando nel contempo un'integrazione tra i due sistemi turistici attraverso la creazione di percorsi trasfrontalieri, ammodernamento di infrastrutture già esistenti e adeguamento di strutture ricettive con servizi per i biketourist, eventi di promozione dell'offerta implementata a livello nazionale ed internazionale, creazione di nuova ricchezza ed occupazione, tramite un attività che promuove il rispetto dell'ambiente e la conoscenza del territorio.
Il progetto RESI “Renewable Energy Scenarios in Islands”, posizionatosi al primo posto dell’obiettivo 2.2, sarà finanziato per complessivi €. 587.698,16 e verrà realizzato nell’ambito di un prestigioso partenariato composto dalla capofila Provincia di Ragusa, dal Malta Resources Authority e dall’Institute for Sustainable Energy di Malta.
RESI consentirà di realizzare interventi finalizzati all’aumento della diffusione delle energie rinnovabili e del solare, favorendo il trasferimento tecnologico e le buone pratiche.
I due progetti saranno attuati dal settore “Territorio, Ambiente e Politiche Comunitarie”, diretto dall’Ing. Bernardo Barone, nell’ambito delle attività portate avanti dall’assessore provinciale al ramo Stefano Castellino in materia di Ambiente e Sviluppo Sostenibile del Territorio.
Nei prossimi giorni è, altresì, attesa l’uscita delle valutazioni sul PO di cooperazione ENPI ITALIA TUNISIA 2007/2013 dalle quali la Provincia si aspetta qualche altra notizia positiva.
Nelle prossime settimane il Presidente D’Orsi e l’assessore Castellino si recheranno a Palermo per affrontare unitamente ai rappresentanti delle altre province siciliane i temi della cooperazione transfrontaliera con la struttura di supporto tecnico dell’UPI “TECLA”, alla quale la Provincia di Agrigento ha aderito riuscendo in tale maniera a fare parte delle reti europee più prestigiose.
Sempre in materia di cooperazione transfrontaliera l’Ente, rappresentato dall’Assessore Castellino, è attualmente protagonista del partenariato strategico Italia-Malta e Italia-Tunisia tra le cinque province eleggibili della costa Sud della Sicilia (Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa e Trapani), del quale ha assunto il ruolo di portavoce complessivo, nonché quello di capofila dell’iniziativa sull’ambiente.


(30-11-2010)

Ufficio stampa Provincia di Agrigento
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione