Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Politiche sociali
| Condividi:

Politiche giovanili: Ministro Meloni, Il ruolo delle Province è centrale

foto Castiglione “Fare squadra permette di moltiplicare i risultati”

“Abbiamo creduto fortemente nel ruolo centrale delle Province per promuovere i progetti di AzioneProvinEgiovani, e la risposta che abbiamo avuto ci ha dato ragione. Il Bando, giunto alla IV edizione, è stato un successo, per questo, nonostante i tagli, nonostante le difficoltà, abbiamo deciso con convinzione di rifinanziarlo con 2,6 milioni di euro. Sono convinta che fare rete, creare un sistema virtuoso tra istituzioni, associazionismo e privato sia decisivo per assicurare ai giovani iniziative che restano sui territori e che continuano a dare risultati nel tempo”. Lo ha detto il Ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, presentando oggi con l’Upi la IV edizione del BandoAzioneProvincEgiovani, l’iniziativa che mette a disposizione 2,6 milioni di euro per progetti delle Province a favore dei giovani.
“Con il Ministro – ha detto il Presidente dell’Upi Giuseppe Castiglione – abbiamo scommesso sulla capacità delle Province di fare rete, perché questo ci permette di moltiplicare i risultati e anche di mettere a sistema le tante competenze che le Province hanno nelle tematiche che interessano la vita dei giovani. Lavoro, formazione, occupabilità, ma anche tutela della salute e promozione di una cultura consapevole della difesa dell’ambiente: sono tutte questioni sulle quali le amministrazioni provinciali hanno competenze dirette. I progetti a favore dei giovani ci permettono di agire trasversalmente e di fare squadra, esaltando le nostre capacità di amministrare a favore delle comunità e dei territori”.
Il Bando, appena emanato, interessa progetti che riguardano in particolare quattro  tematiche: la sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici; l’occupabilità e l’ innovazione; la sicurezza e la salute; l’alfabetizzazione informatica  e il contrasto al digital divide.
“Tutti temi che interessano concretamente la vita dei ragazzi – ha concluso il Ministro – e che hanno come comune denominatore la scelta di puntare sullo sviluppo come leva per promuovere la crescita delle persone”.

All'incontro è intervenuto anche l'Assessore alle politiche giovanili e allo Sport della Provincia di Pisa, Salvatore Sanzo, e quattro ragazzi delle Province di Perugia, Asti, Vibo Valentia e Grosseto, che hanno raccontato la loro esperienza nei progetti finanziati grazie alle scorse edizioni del bando.





(19-04-2011)

Barbara Perluigi

Galleria fotografica.

CERCA


Link correlati

UPI Social Network


Dowload Documentazione