Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Finanza e fiscalità locale
| Condividi:

MANOVRA: IL PRESIDENTE DELL'UPI ALL'INCONTRO DEGLI AMMINISTRATORI PDL CON IL SEGRETARIO ALFANO

Castiglione “Apertura sul dimezzamento dei tagli. Sulle Province serve una riforma organica”

“Abbiamo avuto importanti aperture dal Segretario Alfano sul dimezzamento dei tagli sugli Enti locali”. Lo ha dichiarato il Coordinatore del PDL Sicilia, Giuseppe Castiglione,  Presidente dell’Upi, al termine dell’incontro in Via dell’Umiltà con il Segretario del PDL Angelino Alfano sulla manovra economica. “Un incontro decisivo e positivo – dichiara Castiglione – che dimostra la ferma volontà del Segretario Alfano di impostare un dialogo costante con gli amministratori locali, per definire insieme, attraverso il confronto, le proposte da elaborare.  Nell’incontro ho ribadito l’impossibilità per le Province di sostenere il carico della manovra economica, che taglia prima di tutto i servizi ai cittadini. Dal Segretario Alfano ho avuto assicurazioni che la linea del PDL sarà quella di trovare risorse per la copertura dell’alleggerimento dei tagli a Regioni, Province e Comuni. Una linea che, come dirigente del Pdl e amministratore locale non posso che condividere”.
Quanto alla soppressione delle Province, Castiglione sottolinea come "nella riunione di oggi è stato ribadito che l’esistenza delle Province, fondamentali nel quadro istituzionale del Paese, non è in discussione. Siamo invece pronti  ad una riforma organica che porti alla rivisitazione di tutte le Province, nel pieno rispetto della Costituzione. Non c’è l’intenzione da parte di nessuno di tirarsi indietro rispetto ad una riforma ormai ineludibile – ha detto Castiglione. Dobbiamo dare il via, al più presto, ad una riordino complessivo delle Province sul territorio nazionale,  e conseguentemente di tutta l’amministrazione periferica dello Stato. Non è pensabile continuare a mantenere 110 uffici Inps, 110 uffici Inail, 110 uffici Inpdap e altrettanti sedi dell’amministrazione pubblica: tesoro, entrate, prefetture, questure, lavoro, soprintendenze in tutte le Province. Nella riunione – ha aggiunto il Presidente Castiglione - è emersa la volontà di intervenire sull’art. 15 della manovra economica, che di rischia di aprire forti conflitti, come hanno sottolineato le stesse Commissioni affari costituzionali e bicamerale per gli affari regionali, che hanno sollevato rilievi di costituzionalità”.


(26-08-2011)

Barbara Perluigi
CERCA


Link correlati

UPI Social Network


Dowload Documentazione