Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

DDL RIFORMA DELLE PROVINCE

foto CASTIGLIONE “NON SI CANCELLINO LE PROVINCE DALLA COSTITUZIONE”

“Apprendiamo da notizie di stampa che il tanto annunciato disegno del Governo, che dovrebbe assegnare alle Regioni le competenze sulle Province, prevedrebbe la cancellazione delle Province dalla Costituzione. Se è questa la strada che la maggioranza intende percorrere la reazione delle Province si farà sentire”. Lo dichiara il Presidente dell’Upi, Giuseppe Castiglione, sottolineando come “una tale scelta getterebbe nel caos il Paese, aprendo la strada alla gestione da parte Agenzie, Società ed Enti  di tutte le competenze pubbliche oggi amministrate delle Province. Mettendo in mano così a Consigli di amministrazione, Dirigenti e Manager la gestione delle scuole, della formazione professionale, del mercato del lavoro, delle strade, della tutela dell’ambiente. A guadagnarci sarebbero quindi i soliti noti, che da questa spartizione della democrazia avrebbero le mani libere per lucrare sui servizi essenziali ai cittadini.
Un conto – ribadisce il Presidente Castiglione - è presentare  al Paese una proposta di riforma complessiva, che modernizzi tutte le istituzioni a partire dal Parlamento, e che coinvolga le Regioni, le Province e i Comuni, mantenendo saldo il controllo democratico sulla pubblica amministrazione. Un conto è lasciare che delle nostre strade, le nostre scuole, i nostri centri per l’impiego, si occupino consigli di amministrazione. Abbiamo la sensazione che, in preda a questa assurda corsa a dare segnali, si stia trascurando di difendere le comunità locali e i cittadini.”.



(07-09-2011)

Redazione
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione