Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Consulta pari opportunità: senza le Province ancora meno spazi per le donne in politica

Nobili “Senza i Consigli eletti le donne spariranno dalla politica”

“Già le donne in politica sono merce rara: se togliamo anche gli spazi di democrazia locale, allora spariranno completamente dal panorama italiano”. Lo dichiara la Presidente della Consulta Pari Opportunità dell’Upi, Lidia Nobili a proposito della riforma delle Province prevista dalla manovra  Salva Italia, che cancella i Consigli Provinciali eletti e li sostituisce con una assemblea di Sindaci.

“Liquidare i Consigli Provinciali eletti sostituendoli con sindaci – sostiene Lidia Nobili - vuol dire chiudere ancora una volta alle donne la possibilità di entrare nelle scelte politiche del Paese. Le donne in Provincia sono certo poche, non arriviamo a 500 eletti su 3500 totali circa. Ma nei Comuni sono ancora di meno: se la riforma delle Province proposta da Monti va avanti a farne le spese sarà la rappresentanza democratica di genere, che non potrà più essere assicurata. Altro che sprechi della politica, così si cancellano spazi di democrazia. Che per le donne restano ancora gli unici accessibili”.


(17-02-2012)
Barbara Perluigi
CERCA


Link correlati

UPI Social Network


Dowload Documentazione