Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme

LA FUNZIONE PUBBLICA DELLA CGIL DI TORINO CONSEGNA DOCUMENTO AL MINISTRO DELRIO

Grande confusione e incertezza sul DDL Province

Pubblichiamo il documento consegnato dalla Funzione Pubblica CGIL di Torino al Ministro Delrio.

IL DISEGNO DI LEGGE  SU CITTA’ METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI E FUSIONI DI COMUNI:GRANDE CONFUSIONE, GRANDI INCERTEZZE! 

Il disegno di legge “recante disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni approvato dal governo il 26 luglio 2013 contiene a nostro giudizio elementi di grande confusione soprattutto in merito alle funzioni che esercitano attualmente le Province, tali da prefigurare una situazione di grande caos e di grandi incertezze per quanto riguarda i servizi pubblici ai cittadini, i posti di lavoro dei dipendenti delle Province e dei dipendenti dei piccoli Comuni, gli stipendi e la professionalita’ dei lavoratori delle Province. Infatti:

 

  • rimane per ora una totale incertezza sul futuro del complesso delle funzionigestite oggi dalle Province, funzioni che, ricordiamolo, sono servizi ai cittadini, e non c’è nessuna garanzia che queste funzioni rimangano in ambito pubblico

 

  • l’unica certezza rimane al momento lo “svuotamento” delle province da funzioni fondamentali (basta pensare all’edilizia scolastica ) associato a una politica di strangolamento finanziario che già in questi ultimi mesi ha significato nei fatti riduzione dei servizi ai cittadini per mancanza di risorse.  Riduzione di tutti i servizi o incertezza sul futuro degli stessi: dalla viabilità all’ambiente, dall’edilizia scolastica alla formazione professionale, ai C.P.I. ecc

 

  • al di là di rassicurazioni verbali da parte del Presidente Letta (ma …“verba volant…”), non c’è nel DDL alcuna garanzia scritta sul mantenimento di tutti i posti di lavoro dei dipendenti delle Province e dei piccoli Comuni che saranno oggetto di fusione

 

  •  inoltre i dipendenti delle Province perderanno nel passaggio ai Comuni e alle Città metropolitane tutto ciò che non costituisce “voce fissa e continuativa dello stipendio”, con la perdita di ogni riconoscimento delle professionalità acquisite in anni di lavoro

 

 

 

CHIEDIAMO QUINDI AL GOVERNO E AL PARLAMENTO:

 

PRECISE GARANZIE SUL MANTENIMENTO DEI POSTI DI LAVORO DI TUTTI I DIPENDENTI, COMPRESI I LAVORATORI PRECARI

 

PRECISE GARANZIE SUL MANTENIMENTO DEI SERVIZI, DEGLI STIPENDI E DELLE PROFESSIONALITÀ ACQUISITE


(06-09-2013)
Funzione Pubblica CGIL Torino
CERCA


AGENDA
Provincia di Piacenza “DARE, DIRE, FARE DI PIÙ SENZA ESSERE EROI”, FLASH MOB PER LA GIORNATA NAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE.
mar 21 nov 2017
Martedì 21 Novembre 2017 alle ore 11,00 in Provincia, Conferenza stampa di presentazione.
PROVINCIA DI PESARO URBINO - “Viole a Sigmundsherberg”, il racconto del viaggio della memoria di 50 studenti nei luoghi della Prima Guerra Mondiale, sulle orme di un fante pesarese
mar 21 nov 2017
CONFERENZA STAMPA Martedì 21 novembre, ore 11, sala giunta della Provincia
#sicurezzastradale la campagna di informazione della Provincia di Reggio Emilia , Automobile Club e Seta
mer 22 nov 2017
CONFERENZA STAMPA mercoledì 22 novembre, ore 12,00 - Sala Giunta Provincia di Reggio Emilia - Corso Garibaldi 59
Le società a partecipazione pubblica alla luce delle ultime novità normative e delle nuove linee guida ANAC
mer 13 dic 2017
Seminario promosso da Upi, Upi Emilia Romagna e Provicnia di Reggio Emilia - Mercoledì 13 dicembre 2017 ore 9.00-13.30, Università di Modena e Reggio Emilia, Palazzo Dossetti, Aula Magna Manadori, Viale Allegri 9, Reggio Emilia

UPI Social Network


Dowload Documentazione