Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Riforma Province, Nava "Una truffa ai danni del popolo"

La dichiarazione del Presidente della Provincia di Lecco

“Siamo giunti al termine della vicenda Province e la questione si chiude come peggio non poteva, cioè con una truffa ai danni del popolo. La truffa è composta da diversi elementi: innanzitutto, cosa ormai riconosciuta dai maggiori organi di informazione e certificata dalla Corte dei conti, non vi sarà risparmio alcuno per la Pubblica Amministrazione, anzi forse costi aggiuntivi. In secondo luogo non si cancellano le Province, ma si cancella il voto popolare: le Province continueranno a esistere, ma gli amministratori saranno scelti dai Sindaci, quindi dai partiti. Inoltre ci sarà la più totale confusione tra nuove Province, Comuni e Regioni per l'attribuzione delle competenze, con probabili disagi nei servizi erogati alla collettività. Infine, e questo è l'unico punto pensato bene da Renzi per la sua parte politica, essendo la maggioranza dei Comuni in mano alla Sinistra in Italia avremo 110 Province su 110 che saranno governate dal Centrosinistra. Un capolavoro compiuto ai danno del popolo, ma quando il popolo si accorgerà di essere stato raggirato per l'ennesima volta forse avrà voglia di punire i rei, almeno nelle urne, sempre che i nemici del voto popolare lascino ancora votare il popolo per qualche livello di governo, visto che ormai dopo il Senato e le Province pare che l'attacco tocchi alle Regioni...”.
(27-03-2014)

Ufficio stampa Provincia Lecco
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione