Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme
| Condividi:

Riforme Enti locali: Anci e Upi siglano protocollo per massima integrazione delle Associazioni

Fassino e Saitta “La semplificazione passa anche dalle associazioni”

Un protocollo d’intesa per affermare un percorso di massima integrazione delle associazione delle autonomie locali per il supporto delle politiche associative di  Comuni, Città metropolitane e Province:  è questa la sfida che il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, e il Presidente dell’Upi Antonio Saitta, hanno deciso di  cogliere, avviando un percorso che porterà all’integrazione delle associazioni di rappresentanza delle autonomie locali.

“La sfida della semplificazione delle istituzioni e della pubblica amministrazione lanciata dal Governo – commentano i due Presidenti – deve vedere in prima linea le associazioni di rappresentanza degli enti locali. Comuni, Città metropolitane e Province, che escono completamente innovate dalle ultime leggi approvate in Parlamento, prima fra tutti la cosiddetta Legge Delrio, hanno bisogno di una forte azione unitaria per affrontare e portare a termine questi processi e riaffermare il ruolo centrale delle autonomie locali nel sistema paese. La nostra è una scelta determinante – affermano i Presidenti – che può rappresentare un modello da mostrare  con orgoglio anche agli altri Paesi europei, dove il dibattito sulle riforme degli enti locali è appena iniziato”.

Il percorso di integrazione delle due associazioni avviato con la sottoscrizione da parte del Presidente Piero Fassino e del Presidente Antonio Saitta del protocollo, che detta le modalità attraverso cui attuare l’integrazione,  prevede ulteriori passaggi significativi in occasione delle prossime Assemblee di Upi e Anci.


(18-06-2014)
Redazione
CERCA


AGENDA

UPI Social Network


Dowload Documentazione