Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Istituzioni e Riforme

Riforma Costituzione: l’Upi in audizione

Pastacci “Riforma positiva ma sia occasione vera di semplificazione nazionale e locale”

“Il Disegno di legge di riforma della Costituzione deve porsi l’obiettivo di dare certezza agli assetti istituzionali per i prossimi decenni con la semplificazione del governo del Paese, sia a livello nazionale che locale”. Lo ha detto il Presidente dell’Upi, Alessandro Pastacci, intervenendo oggi in audizione alla Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, sulla riforma della Costituzione. “Quello che non è chiaro è  la forma di Stato che si intende far nascere dalla riforma: dobbiamo decidere finalmente se l’Italia resterà uno Stato unitario di ispirazione autonomista o se l’Italia si trasformerà in uno Stato federale. Se lo Stato continuerà ad essere autonomista e unitario occorre rivedere profondamente l’ordinamento costituzionale delle Regioni, chiarendo che esse hanno prevalentemente compiti di programmazione e legislazione. Quanto alle Province – ha detto Pastacci – come Upi abbiamo sempre sottolineato che il percorso più lineare di riforma di questo ente avrebbe dovuto prevederne prima la cancellazione dalla Costituzione e poi la definizione di leggi statali per decidere quali altri enti e in che modo avrebbero preso in carica l’erogazione dei servizi che oggi queste garantiscano. Si è deciso di fare il contrario, e in questo momento i territori sono fortemente impegnati a dare piena attuazione alla Legge Delrio. E’ necessario quindi che la nuova Provincia Ente di Area Vasta amministrata dai Sindaci eletti in secondo livello trovi la giusta copertura costituzionale, altrimenti il rischio è di lasciare per anni in un limbo la gestione di servizi essenziali o di creare venti sistemi amministrativi differenti, uno per regione. Come è necessario – ha aggiunto anche rispondendo alle domande dei deputati presenti – assicurare piena copertura per le funzioni fondamentali attribuite dalla legge 56/14 alle nuove Province: serve coerenza e serve una presa di responsabilità da parte di tutti”.
(21-10-2014)

Barbara Perluigi
CERCA


AGENDA
Convocazione del Comitato Direttivo UPI giovedì 24 maggio 2018, ore 11.00 -Sede UPI, Piazza Cardelli 4 – Roma
gio 24 mag 2018
Giovedì 24 maggio 2018, ore 11.00 - Sede UPI, Piazza Cardelli 4 – Roma
CONVEGNO UPI EMILIA ROMAGNA
mar 29 mag 2018 9.30-13.30
Palazzo Malvezzi, Via Zamboni 13, Sala Consiglio, Bologna
 I Controlli della Corte dei Conti sugli Enti territoriali e gli altri Enti pubblici  
Comunità MED del Turismo Sostenibile: “Ri-connettere l’industria del turismo con i territori: promuovere politiche fondate su progetti concreti per lo sviluppo sostenibile
mer 30 mag 2018
29-30 MAGGIO 2018, ROMA, presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma (UNINT)
CONVEGNO ANCI PIEMONTE - UPI EMILIA ROMAGNA
ven 01 giu 2018 9.00
Cripta Sant'Andrea Dipartimento Studi Umanistici, Via G. Ferraris 116, Vercelli
"Anticorruzione e Trasparenza. Nuove prospettive"

UPI Social Network


Dowload Documentazione