Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Scuola Formazione Lavoro

La Provincia di Trieste sigla protocollo d'intesa con Coop Consumatori per tirocini formativi

foto "Esempio di buone pratiche e sinergie tra pubblico e privato"

La Provincia di Trieste ha siglato con la Coop Consumatori Nordest un Protocollo d’Intesa per l’attivazione di tirocini formativi nelle aziende del territorio provinciale riservati a giovani disoccupati o senza occupazione nella fascia d’età tra i 19 e i 25 anni. “Abbiamo subito accolto la proposta di collaborazione della Coop Nordest – ha detto Adele Pino, Assessore alle Politiche Attive del Lavoro- poiché costituisce un esempio di buone pratiche e sinergie tra pubblico e privato e apre nuove opportunità in un mercato del lavoro in continua evoluzione e di difficile accesso soprattutto per le giovani generazioni”. La Provincia si impegna a svolgere un’azione di promozione e di coordinamento territoriale del progetto denominato da Coop Nordest “Una mano ai giovani”. In particolare l’amministrazione metterà a disposizione le proprie strutture dedicate ai servizi per il lavoro e il Centro per l’Impiego, dove sarà possibile attivare i tirocini. L’iniziativa poggia sulla tradizionale raccolta punti di Coop Nordest, che diviene un modo diretto per i soci di prendersi cura di comunità e territorio. “Una mano ai giovani è l’estensione di un’esperienza già fatta dalla cooperativa lo scorso anno in provincia di Mantova, dove sono stati realizzati grazie ai punti donati 20 tirocini formativi e sono stati raccolti 45.000 euro – dice Claudio Toso direttori soci di Coop Nordest - se vogliamo continuare a svolgere il nostro ruolo di cooperativa, dobbiamo prestare attenzione alle esigenze del territorio e sperimentare nuove forme d’intervento come questa, senz’altro innovativa nel suo genere. E tutte le volte che siamo riusciti a creare questo ponte e a interpretare le esigenze della società, devo dire che i soci ci hanno seguito”. I punti raccolti facendo la spesa saranno trasformati in un contributo economico, secondo una modalità consolidata negli scorsi anni e tradotti in stage formativi nelle aziende che hanno dato la loro disponibilità. Dopo la fase di promozione e diffusione del progetto ed entro il termine della raccolta punti di maggio 2015, sarà possibile conoscere l’entità delle cifre raccolte e attivare così a settembre i tirocini.
(13-03-2015)

Ufficio stampa Provincia Trieste
CERCA


AGENDA

UPI Social Network


Dowload Documentazione