Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Finanza e fiscalità locale
| Condividi:

Fatturazione elettronica, la Provincia di Udine pronta per l’entrata in vigore

5 mila fatture diventano digitali

A decorrere dal 31 marzo prossimo, le pubbliche amministrazioni non potranno più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica. Un passaggio che riguarderà anche la Provincia di Udine e permetterà di digitalizzare una consistente mole di documenti: sono circa 4 mila le fatture recapitate annualmente a palazzo Belgrado e un migliaio le bollette per le utenze dei vari edifici gestiti dall’Ente. 5 mila documenti, dunque, per quel che riguarda la Provincia di Udine, non saranno gestiti su supporto cartaceo ma il loro iter sarà unicamente quello digitale. In vista dell’entrata in vigore della nuova normativa, l’Ente ha effettuato per tempo tutti gli adempimenti necessari: dall’inserimento nell’indice della pubblica amministrazione della struttura organizzativa con relativi codici degli uffici destinatari della fatturazione alla comunicazione ai fornitori dei codici corretti per ogni contratto in essere. Le fatture, infatti, non giungono direttamente alla Provincia ma, come per tutte le pubbliche amministrazioni, a un centro di interscambio che le smista in base proprio al codice di fatturazione dell’ufficio destinatario (una sorta di indirizzo digitale). Al riguardo è stato creato un canale di Posta elettronica certificata (pec) dedicato alle fatture che si interfaccia con il sistema Iride, il programma che gestisce i flussi documentali e di protocollo dell’Ente. I funzionari della Provincia, attraverso Iride così come per gli altri atti ufficiali dell’Ente, possono intercettare le fatture elettroniche e seguire il loro iter. “L’ufficio informatica che ha curato la fase preparatoria, - fa sapere l’assessore provinciale all’informatica Elisa Battaglia - sta già valutando le misure da predisporre per automatizzare ulteriormente il processo una volta entrato a regime e per migliorarne le performance anche in aggiunta a quanto previsto dalla norma”. “La Provincia di Udine – conclude Battaglia - è dunque pronta per questo nuovo passaggio incluso nell’agenda digitale ed è a disposizione delle imprese e dei fornitori per eventuali richieste di chiarimento e informazioni sulle nuove procedure”.

Informazioni dettagliate al riguardo sono state pubblicate sull’homepage del portale web dell’Ente (www.provincia.udine.it) nell’approfondimento “FatturaPA”.


(24-03-2015)
Ufficio Stampa Upi FVG
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione