Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Scuola Formazione Lavoro
| Condividi:

Province e Città Metropolitane: la Struttura di missione trasmette le modalità di richiesta per Sblocco Patto di Stabilità su interventi di edilizia scolastica.

foto Tutta la documentazione allegata

La Struttura di Missione per il coordinamento e l'impulso degli interventi di edilizia scolastica ha predisposto e trasmesso - con una lettera ai Presidenti e ai Sindaci delle Città Metropolitane - le modalità operative per la richiesta di sblocco del Patto di Stabilità Interno per interventi ed opere di edilizia scolastica.

In attuazione dell’art.1 comma 467 della legge 190/2014 - legge di stabilità 2015 - saranno così attribuiti 100 milioni di euro complessivi per le annualità 2015 e 2016.

Gli Enti interessati a ricevere il beneficio sono quindi invitati a presentare richiesta individuando uno o più interventi di edilizia scolastica, su edifici di proprietà pubblica, ordinati secondo le priorità dell'amministrazione.

A seguito della rilevazione effettuata nel mese di marzo 2015, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha ripartito il beneficio in via preliminare, tenendo conto della popolazione scolastica coinvolta.

Province e Città Metropolitane sono invitate a presentare la graduatoria degli interventi, per i quali richiedono lo Sblocco del Patto di Stabilità Interno anche eccedenti la quota preliminare loro assegnata, trasmettendo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, entro le ore 24 del 12 maggio 2015, una dichiarazione sottoscritta e debitamente compilata all'indirizzo ediliziascolastica@pec.governo.it.

Le modalità per accedere al beneficio sono descritte all’interno della documentazione in allegato.
(28-04-2015)

Struttura Missione Edilizia Scolastica Presidenza CdM

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione