Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Finanza e fiscalità locale
| Condividi:

L’Upi ascoltata dalla Corte dei Conti, Variati “Forte allarme sui servizi ai cittadini”

Progressivo deterioramento dei bilanci delle Province

“Il progressivo deterioramento dei bilanci delle Province pone un forte allarme sul mantenimento dei servizi essenziali ai cittadini”.

Questo il quadro presentato dal Presidente dell’Upi Achille Variati, insieme al Vice Presidente Carlo Riva Vercellotti e dal Presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, nell’incontro avuto alla Corte dei Conti con il Presidente Raffaele Squitieri e i magistrati della Sezione Autonomie locali.

“Come già chiaramente illustrato dalla Corte dei Conti nel recente referto sullo stato dei bilanci provinciali – ha detto Variati -  la manovra economica del 2015, se non modificata, rischia di compromettere la tenuta degli equilibri di bilancio degli Enti di Area Vasta.  Purtroppo, nonostante il referto della Corte dei Conti, il Decreto Legge sugli enti locali varato dal Governo non contiene risposte adeguate: la quasi totalità delle Province non è in grado di approvare un bilancio di previsione triennale. Senza il bilancio, non potranno essere assicurate le spese per i servizi essenziali, a partire dalla manutenzione e messa in sicurezza delle strade provinciali e delle scuole superiori. La Corte dei Conti ha ascoltato con particolare attenzione il nostro resoconto, considerando i rilievi finanziari che abbiamo presentato. Ci auguriamo che il Parlamento faccia altrettanto, modificando il Decreto Legge così da garantire la tenuta del comparto. Ma è indispensabile che immediatamente dopo si apra una riflessione attenta in vista della prossima manovra finanziaria, per rivedere il taglio imposto agli Enti di Area Vasta per il 2016 e 2017 che senza modifiche non è sostenibile. Il necessario contributo richiesto a questo comparto al risanamento dei Conti pubblici deve essere tale da non portare al collasso di servizi essenziali per i cittadini e le imprese”.


(29-06-2015)
Barbara Perluigi
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione