Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Politiche sociali
| Condividi:

Provincia Treviso: Trasporto Studenti Disabili, servizio assicurato per il 2015

Stanziati oltre 120.000 euro di fondi propri dell'Ente

La Provincia di Treviso assicura il trasporto scolastico per gli studenti disabili per il 2015. La decisione è stata presa dalla Giunta Provinciale per dare una risposta in merito al servizio che la Provincia eroga da anni. Si tratta di uno stanziamento di oltre 120.000 euro che l'Amministrazione Provinciale effettua con fondi propri.

 

“Si parla troppo delle Province come fonte di sprechi e ci si dimentica dei servizi essenziali che offrono ai cittadini, come il trasporto scolastico per gli studenti disabili – spiega Leonardo Muraro, presidente della Provincia di Treviso – Ancora una volta dunque, nonostante i continui tagli, il bilancio risicato e il ritardo della Regione in merito al riordino delle competenze delle Province, abbiamo deciso di venire incontro alle tante famiglie che attendevano di sapere la loro sorte. Sono oltre 130 gli studenti seguiti in Provincia di Treviso.

 

La Provincia ha quindi stabilito di finanziare almeno fino a dicembre il trasporto, con fondi propri. Si tratta di un rimborso spese forfettario che viene assegnato a famiglie private, Ulss o associazioni che si occupano del trasporto.

E' una nostra competenza e non ci siamo tirati indietro, in attesa che la Regione prenda una decisione in merito. E' un sacrificio economico, ma ci è sembrato un atto di responsabilità nei confronti dei cittadini...

 

C’è grande rammarico perché avremmo voluto poter assicurare il servizio già per il 2016, ma al momento la situazione del bilancio ci consente di fare  previsioni soltanto sino a fine anno. Ci impegniamo comunque sin da ora per fare in modo che le famiglie siano certe del trasporto degli studenti anche per il proseguo dell’anno scolastico, sempre in attesa della Regione

 

C’è grande rammarico perché avremmo voluto poter assicurare il servizio anche per il 2016, ma al momento – con le nostre sole forze - la situazione del bilancio ci consente di fare  previsioni soltanto sino a fine anno. Siamo al lavoro sin da ora per fare in modo che alle famiglie siano garantiti i trasporti agli studenti per il prosieguo dell’anno scolastico, sempre in attesa della Regione. E’ necessario l’impegno di molti per fare il bene di tutti” chiude Muraro.


(26-08-2015)
Ufficio stampa Provincia Treviso
CERCA


AGENDA

UPI Social Network


Dowload Documentazione