Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Finanza e fiscalità locale
| Condividi:

Decreto Enti locali, dalla Provincia di Reggio Emilia appello ai parlamentari: risposte su lavoratori precari e salario accessorio

Manghi "Si diano risposte ai lavoratori"

Il presidente Giammaria Manghi ha incontrato questa mattina le organizzazioni sindacali e la Rsu per esaminare la situazione dei lavoratori della Provincia a fronte delle norme oggetto di confronto in Parlamento. Al termine è stata sottoscritta una nota congiunta nella quale “con riferimento al Decreto Enti locali in discussione in Parlamento” si ritiene “che il silenzio relativo ai lavoratori precari e all’eventuale mancato recepimento di un emendamento che salvaguardi il salario accessorio dei dipendenti della Provincia metta in difficoltà l’ente, i suoi lavoratori e quindi i cittadini”.

“In tale modo viene ignorato lo sforzo messo in campo negli anni passati e dopo la legge Delrio di rispondere alla progressiva riduzione di personale che non ha mai corrisposto ad un calo delle attività, ma bensì a successive riorganizzazioni che hanno permesso, pur nel progressivo calo dei finanziamenti, vera causa del mancato rispetto del Patto di stabilità, di mantenere un livello di servizi dignitoso”, affermano ancora il presidente Manghi e i sindacati chiedendo “a tutti i parlamentari reggiani di impegnarsi per modificare il decreto dando risposta sia ai lavoratori precari sia rispetto al salario accessorio che oggi è un elemento fondamentale non solo per lo sforzo messo in campo, ma anche perché il mancato riconoscimento andrebbe a colpire lavoratori il cui contratto è ormai fermo da sette anni”.


(22-07-2016)
Ufficio stampa Provincia Reggio Emilia
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione