Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Scuola Formazione Lavoro
| Condividi:

LAVORI PUBBLICI: LA PROVINCIA DI LUCCA INVESTIRA' 3,2 MILIONI DI EURO PER LA SICUREZZA DELLE STRADE E DEGLI EDIFICI SCOLASTICI

Via libera a una variazione di bilancio che sblocca l'avanzo di amministrazione del 2015

Ammonta ad oltre 3,2 milioni di euro il “tesoretto” che la Provincia di Lucca, grazie ad una variazione al bilancio provvisorio 2016 approvata attraverso un decreto presidenziale firmato dal presidente Luca Menesini, potrà essere utilizzato per finanziare interventi e opere pubbliche soprattutto nei settori della viabilità e dell'edilizia scolastica che sono tra le principali competenze rimaste all'ente provinciale di secondo livello.

In particolare le risorse economiche “liberate” grazie alla variazione di bilancio sono quelle relative all'avanzo vincolato dell'esercizio finanziario del 2015, suddivise tra risorse dell'avanzo vincolato in conto capitale rivenienti da mutui e fondi di provenienza esterna vincolati.

Le opere pubbliche inserite in questa “griglia di lavori” finanziata dalle risorse sbloccate dalla variazione di bilancio, sono state illustrate oggi (martedì 2 agosto) nel corso di una conferenza stampa tenuta a Palazzo Ducale dal presidente della Provincia Luca Menesini insieme con la dirigente arch. Francesca Lazzari, responsabile del Servizio di coordinamento lavori pubblici, pianificazione territoriale, mobilità e viabilità, protezione civile dell'amministrazione.

Si tratta di interventi in alcuni casi cofinanziati con i Comuni del territorio mentre le priorità di investimento sono state condivise con i primi cittadini perché questo è il compito della nuova Provincia dei sindaci – dichiara il presidente Luca Menesini -. Sempre di più occorre una visione d'insieme, complessiva e coordinata, soprattutto sulle funzioni di competenza provinciale, ma anche su quelle svolte dall'ente di Palazzo Ducale per conto dei Comuni.

L'aspetto economico, poi, è di primaria importanza dopo il riassetto istituzionale avvenuto a seguito dell'applicazione della legge Delrio. E mi auguro che il Governo rispetti non solo noi amministratori locali ma sopratutto i cittadini dando fino all'ultimo la possibilità alle Province di operare nell'interesse dei territori per garantire agli enti locali lo svolgimento dei servizi e delle competenze loro assegnati: mi riferisco sia all'approvazione del Decreto enti locali che ora passa all'approvazione del Senato, sia alla Conferenza Stato-Regioni di metà settembre che con lo stanziamento di risorse specifiche dovrebbe consentire alle amministrazioni provinciali di chiudere i bilanci entro il 30 settembre. Dopo il referendum costituzionale si arriverà ad un nuovo assetto al livello di area vasta e la Provincia di Lucca intende giocare un ruolo di primo piano nella nuova organizzazione degli enti sul territorio”.

VIABILITA': la cifra destinata a questo settore nel pacchetto di interventi previsto è di 810 mila euro.

In particolare sarà finanziato con 140mila euro il muro in località “La Dogana” (comune di Coreglia) sulla strada provinciale n. 56 Valfegana in gran parte abbattuto da un grosso pino sradicato dalla furia del vento il 5 marzo 2015, da allora la strada ha una carreggiata ristretta. Il nuovo muro di sostegno sarà realizzato in cemento armato e rivestito in pietra come quello precedente. Nell’occasione l’intervento di sistemazione riguarderà anche la zona circostante al muro.

Si interverrà, inoltre, sulla strada provinciale n. 69 Castelnuovo-Colle-Careggine per un tratto di 30 metri di carreggiata. Qui la Provincia prevede il consolidamento delle fondazioni sottostrada con l’innesto di pali e micropali. Le opere saranno comunque eseguite a viabilità aperta e, in alcuni casi, sarà istituito il senso unico alternato regolato da impianto semaforico. L'investimento è di 58mila euro circa.

Grazie alla variazione, inoltre, la Provincia sarà in grado di cofinanziare con 132mila euro circa la realizzazione della rotatoria tra la sp n. 2 Lodovica con la sp 32 di Pescaglia in località Diecimo. Il progetto (la cui stima economica complessiva è di 350mila euro circa) prevede la realizzazione di un rondò di dimensioni medie che consentirà di eliminare tutte le manovre di svolta a sinistra e, al tempo stesso, di evitare – grazie alla realizzazione di un nuovo tratto viario tra la Sp2 e la Sp32 – l'attraversamento dell'abitato di Diecimo, nonché di escludere il ponte attribuito al Nottolini da massicci flussi di traffico (soprattutto mezzi pesanti) che, a causa della manovre, costringono attualmente i veicoli leggeri o l'utenza debole ad attendere il completamento di queste svolte.

Infine 478mila euro sono destinati ai primi interventi di miglioramento del collegamento viario sulla sr 439 per S. Anna di Stazzema nell'ambito di un progetto più ampio e articolato che coinvolge in primis la Regione Toscana e i Comuni di Camaiore e Stazzema, oltre all'amministrazione provinciale. I lavori consistono nell’ampliamento della sede stradale in prossimità di alcuni tornanti e in tratti particolarmente difficoltosi per l’accesso al Parco della Pace di S. Anna da parte degli autobus, oltre che nel risanamento del manto stradale e in una corretta regimazione delle acque superficiali, a cui si affiancheranno opere di messa in sicurezza compreso il posizionamento di nuovi guard-rail.

Sul fronte EDILIZIA SCOLASTICA la cifra investita è di 2 milioni e 355mila euro.

Si va dai 55mila euro stanziati per la realizzazione dell'ascensore nella sede di via Fillungo a Lucca dell'Istituto Passaglia, ai 470mila per l'adeguamento e l'ampliamento dell'ISI di Barga; dai 300mila per la riqualificazione delle palestre dell'Itc Carrara, a Lucca, agli interventi delle palestre dell'Itc Piaggia (Viareggio), fino ai 350mila euro del liceo Vallisneri di Lucca (300mila), nonché all'adeguamento della palestra del liceo socio-pedagogico Chini di Lido Di Camaiore per ulteriori 240mila euro.

A questo elenco si aggiungono, inoltre: 191mila euro stanziati per lavori alle coperture e alle facciate dell'Istituto Passaglia di Lucca; 380mila per lavori simili al liceo classico Machiavelli di Lucca; la manutenzione degli spazi esterni e l'adeguamento di quelli interni della palestra dell'Itc Benedetti di Porcari (50mila euro). Ulteriori 18mila euro sono previsti per la messa in sicurezza delle aule degli istituti superiori Chini (Lido di Camaiore) e Pertini (Lucca).

Agli interventi su edifici e palestre delle scuole superiori, si aggiungono infine 80mila euro stanziati dalla Provincia per alcuni interventi di manutenzione della struttura del Cantiere Giovani, sulla via del Brennero a Lucca. In particolare si tratta di lavori di impermeabilizzazione della copertura per scongiurare infiltrazioni durante il periodo invernale.






(02-08-2016)
Ufficio stampa Provincia Lucca
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione