Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Federalismo fiscale
| Condividi:

La Provincia di Pesaro Urbino approva il bilancio 2016

foto Oltre 56 milioni di euro per  servizi e 8 per investimenti

E’ stato approvato questa mattina dal consiglio provinciale, all’unanimità dei presenti, il bilancio di previsione 2016. “Nonostante il prelievo che lo Stato fa dalle nostre casse, che per la Provincia di Pesaro e Urbino ammonta quest’anno a 17,2 milioni di euro - evidenzia il presidente Daniele Tagliolini - siamo riusciti a destinare nel bilancio di previsione 2016 oltre 56 milioni di euro per i servizi e oltre 8 milioni di euro per gli investimenti, di cui 3,7 per l’edilizia scolastica, 4,6 per la straordinaria manutenzione delle strade e 200mila euro per l’ambiente”.
L’approvazione del bilancio, che aveva già avuto a fine luglio il parere favorevole dell’Assemblea dei sindaci, era slittata su indicazione della Conferenza Stato – Città.  
“E’ chiaro – dice ancora Tagliolini - che se lo Stato ci avesse lasciato quei 17,2 milioni di euro, che sono le entrate che abbiamo dalle RcAuto e imposta di trascrizione autoveicoli, avremmo potuto garantire ai cittadini e al territorio una gestione più efficace dei servizi, visto che a volte, soprattutto per le strade, non riusciamo ad intervenire concretamente sulle tante segnalazioni, lamentale, necessità, messe in sicurezza ed emergenze, per i cui interventi occorrono risorse imponenti, certe e spendibili”.
Se nel 2015, come sottolineato ancora dal presidente, la Provincia ha scelto di investire 15 milioni di euro sulle scuole, nel 2016 ci si concentrerà soprattutto sulla sistemazione delle strade, incanalando a tal fine tutte le risorse che arriveranno all’ente dall’accordo Stato – Città o dall’alienazione dei propri beni. “Intanto – aggiunge – per la straordinaria manutenzione delle strade abbiamo destinato 4,6 milioni di euro, che serviranno in primo luogo per la sistemazione del Ponte dei Conciatori, i cui lavori stanno procedendo a pieno ritmo e per le frane verificatesi a Petriano, Tavoleto e Montegrimano, tutte situazioni per le quali ci sono stati anche stanziamenti dalla Regione collegati all’emergenza maltempo 2015. Previsti anche lavori per le frane di Isola del Piano, Pietrarubbia, Vergineto di Barchi. Inoltre, il ritorno all’Anas, dal 5 ottobre, di ben 5 strade ci consentirà di liberare risorse per le restanti strade provinciali”.


(30-09-2016)

Ufficio stampa Provincia Pesaro Urbino
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione