Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Finanza e fiscalità locale
| Condividi:

La Provincia di Livorno approva il Bilancio preventivo 2016

foto Rispettato l’equilibrio e stanziate risorse aggiuntive per studenti disabili e sicurezza stradale

L’Assemblea dei Sindaci della Provincia di Livorno, convocata oggi a Palazzo Granducale per l’espressione del parere di competenza sul Bilancio preventivo 2016, ha dato il via libera, con voto unanime, al documento finanziario dell’Ente. Anche il Comune di Livorno, rappresentato dalla vice sindaca, Stella Sorgente, ha votato a favore -  insieme agli altri Comuni presenti: Piombino, Cecina, Rosignano M.mo (rappresentato dal presidente Franchi), Collesalvetti, Campiglia M.ma, Castagneto C.cci, Bibbona –, pur esprimendo critiche al governo per i tagli ai trasferimenti che mettono in grave difficoltà gli enti provinciali e richiamando l’attenzione, in particolare, sul problema dell’ assistenza agli studenti disabili e della manutenzione delle scuole.
Il presidente Alessandro Franchi, nell’intervento introduttivo, ha  espresso soddisfazione per un bilancio chiuso in equilibrio, grazie soprattutto  al ricorso all’avanzo di bilancio. “ Siamo riusciti a garantire il pareggio e a stanziare risorse aggiuntive in settori importanti come il trasporto e l’assistenza agli studenti disabili delle scuole superiori, la manutenzione scolastica e la sicurezza stradale”.  Per quanto riguarda gli studenti disabili, la Provincia ha mantenuto il finanziamento di 100 mila euro ai quali si aggiungono i 140 mila euro della Regione e ulteriori risorse messe a disposizione dal governo con nuovi fondi pari a 379 mila euro. Per la viabilità sono stati stanziati 544 mila euro per il Piano straordinario di interventi sulle strade ai fini della sicurezza stradale. “Anche per la cultura – ha aggiunto Franchi -  siamo riusciti a garantire un finanziamento extra al Museo di Storia Naturale,  pari a 20 mila euro e abbiamo ripristinato  il contributo di 3 mila euro all’Istoreco”.  Il presidente ha poi concluso sottolineando la preoccupazione per il 2017: “In mancanza dei necessari interventi del governo sulle risorse, la gestione del  nuovo anno sarà estremamente difficile”.
Dopo l’ok dell’assemblea dei Sindaci, anche il Consiglio Provinciale ha approvato il bilancio con 6 voti a favore e 4. Nella dichiarazione di voto il consigliere Cannito ha evidenziato che pur esprimendo il voto contrario, la minoranza ha accompagnato la redazione del bilancio con segnalazioni su partite importanti, come la manutenzione scolastica,  la sicurezza stradale e la sistemazione delle frane sulla viabilità provinciale, che sono state accolte con stanziamenti di risorse.


(19-10-2016)

Ufficio stampa Provincia di Livorno
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione