Home | Chi siamo | Le province | Unioni regionali | Upi editoria | Multimedia | rss RSS 

UPI Live

Gallerie

Video
LE PROVINCE
cartina d'italia
Unificata
| Condividi:

CONFERENZA UNIFICATA STRAORDINARIA DEL 18 MAGGIO 2011

Il report della riunione della Conferenza del 18 maggio 2011 ordine del giorno, pareri rilasciati e documenti consegnati al tavolo di concertazione. Presenti per l’Upi il Presidente Giuseppe Castiglione ed il Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà.

 APPROVAZIONE DEI VERBALI DELLE SEDUTE DEL 3, 23 E 30 MARZO 2011.

 

Punto 1) all’O.d.G.:

PARERE SULLO SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE DELEGA PER L’ISTITUZIONE E LA DISCIPLINA DELLA CONFERENZA DELLA REPUBBLICA. (RAPPORTI CON LE REGIONI E PER LA COESIONE TERRITORIALE)

Parere ai sensi dell’articolo 9, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

 Rinvio

Punto 2) all’O.d.G.:

PARERE SUL PIANO TRIENNALE FORMEZ PA 2011-2013 AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 25 GENNAIO 2010, N. 6. (PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E INNOVAZIONE)

Parere ai sensi dell’articolo 4, comma 2 del decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 6.

 Parere favorevole

Punto 3) all’O.d.G.: 

ACQUISIZIONE DELLA DESIGNAZIONE RELATIVA ALLA SOSTITUZIONE, DA PARTE DELLA CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME, DI UNO DEI PROPRI RAPPRESENTANTI, IN SENO ALL’ASSEMBLEA DEL NUOVO OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA FAMIGLIA, AI SENSI DELL’ARTICOLO 4, COMMA 1, LETTERA C) DEL DPCM 10 MARZO 2009, N. 43. (PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI - FAMIGLIA)

Acquisizione della designazione ai sensi dell’art. 9, comma 2, lettera d) del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.

 Acquisita designazione

 Punto 4) all’O.d.G.: 

INTESA SULLO SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE MECCANISMI SANZIONATORI E PREMIALI RELATIVI A REGIONI, PROVINCE E COMUNI, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 2, 17 E 26 DELLA LEGGE 5 MAGGIO 2009, N. 42. (ECONOMIA E FINANZE - RIFORME FEDERALISMO - SEMPLIFICAZIONE NORMATIVA - RAPPORTI REGIONI E COESIONE TERRITORIALE - POLITICHE EUROPEE)

Intesa ai sensi dell’articolo 2, comma 3, della legge 5 maggio 2009, n. 42.

 Mancata intesa. Consegnato documento.

 

Punto 5) all’O.d.G.: 

INTESA SUL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI CONCERNENTE L’ELENCO DEI BENI TRASFERIBILI AGLI ENTI TERRITORIALI, AI SENSI DELL'ARTICOLO 5, COMMA 1, LETT. E) DEL DECRETO LEGISLATIVO 28 MAGGIO 2010, N. 85 RECANTE: “ATTRIBUZIONE A COMUNI, PROVINCE, CITTÀ METROPOLITANE E REGIONI DI UN PROPRIO PATRIMONIO AI SENSI DELL'ARTICOLO 19 DELLA LEGGE 5 MAGGIO 2009, N. 42”.   (ECONOMIA E FINANZE)

Intesa ai sensi dell'articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 28 maggio 2010, n. 85.

Rinvio

Punto 6) all’O.d.G.:

PARERE SUL DECRETO DEL DIRETTORE DELL'AGENZIA DEL DEMANIO RECANTE L'ELENCO DEGLI IMMOBILI ESCLUSI SOTTRATTI AL TRASFERIMENTO AGLI ENTI TERRITORIALI, AI SENSI DELL'ARTICOLO 5, COMMA 3, DEL DECRETO LEGISLATIVO 28 MAGGIO 2010, N. 85 RECANTE: “ATTRIBUZIONE A COMUNI, PROVINCE, CITTÀ METROPOLITANE E REGIONI DI UN PROPRIO PATRIMONIO AI SENSI DELL'ARTICOLO 19 DELLA LEGGE 5 MAGGIO 2009, N. 42”. (ECONOMIA E FINANZE)

Parere ai sensi dell'articolo 5, comma 3, del decreto legislativo 28 maggio 2010, n. 85.

 Rinvio

 

Punto 7) all’O.d.G.: 

ACCORDO SUL DOCUMENTO PROPOSTO DAL TAVOLO DI CONSULTAZIONE PERMANENTE SULLA SANITA’ PENITENZIARIA CONCERNENTE LE SCHEDE RELATIVE ALLA RILEVAZIONE DEI DETENUTI ADULTI, MINORI, E GIOVANI ADULTI TOSSICODIPENDENTI E ALCOLDIPENDENTI INTEGRATIVO DELL’ACCORDO SANCITO DALLA CONFERENZA UNIFICATA NELLA SEDUTA DELL’8 LUGLIO 2010 (REP. ATTI N. 59/CU). (TAVOLO DI CONSULTAZIONE PERMANENTE SULLA SANITA’ PENITENZIARIA)

Accordo ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

 Sancito Accordo

Punto 8) all’O.d.G.: 

ACQUISIZIONE DELLE DESIGNAZIONI DI DUE RAPPRESENTANTI DELLA CONFERENZA UNIFICATA IN SENO ALLA COMMISSIONE DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI DI POTENZIAMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE PRESENTATI NELL’ANNO 2010, IN APPLICAZIONE DEI CRITERI STABILITI A SEGUITO DELL’INTESA SANCITA IN CONFERENZA UNIFICATA L’8 LUGLIO 2010. (PROTEZIONE CIVILE)

Acquisizione delle designazioni ai sensi dell’articolo 9, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

Acquisite designazioni

Punto 9) all’O.d.G.: 

PARERE SULLO SCHEMA DI DECRETO INTERMINISTERIALE, IN APPLICAZIONE DELL’ART. 13, COMMA 8, DEL DECRETO LEGISLATIVO 25 LUGLIO 2005, N. 151, RECANTE MODIFICA E INTEGRAZIONI AL DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 25 SETTEMBRE 2007, N. 185, CHE ADOTTA UN REGOLAMENTO RIGUARDANTE “ISTITUZIONE E MODALITA’ DI FUNZIONAMENTO DEL REGISTRO NAZIONALE DEI SOGGETTI OBBLIGATI AL FINANZIAMENTO DEI SISTEMI DI GESTIONE DEI RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE (RAEE)”. (AMBIENTE E TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE, SVILUPPO ECONOMICO, ECONOMIA E FINANZE)

Parere ai sensi del richiamato art. 13, comma 8, del decreto legislativo n. 151 del 2005.

Parere favorevole

Punto 10) all’O.d.G.: 

INTESA SULLO SCHEMA DI DIRETTIVA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI CONCERNENTE “INDIRIZZI OPERATIVI PER L’ATTIVAZIONE E LA GESTIONE DEI MODULI SANITARI IN CASO DI CATASTROFE” AI SENSI DELL’ART. 5, COMMA 2, DEL DECRETO-LEGGE 7 SETTEMBRE 2001, N. 343, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 9 NOVEMBRE 2001, N. 401. (PROTEZIONE CIVILE - SALUTE - ECONOMIA E FINANZE)

Intesa ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lett. b) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

 Rinvio

 

 


(19-05-2011)
Redazione

Documenti
CERCA



UPI Social Network


Dowload Documentazione